Relax e natura in Chianti per una vacanza rigenerante

Prodotti tipici, vino e terme

Nella pace della campagna ma a pochi chilometri dalle città d'arte toscane, è possibile soggiornare in una delle tante strutture del Chianti. L'intera area è costellata di castelli turriti, rocche, borghi medioevali, badie, pievi, fattorie e casolari. L'architettura da cui siete circondati è fatta con materiali che non contrastano ma anzi, si integrano armoniosamente con la natura circostante: la pietra serena, la terracotta, l'alberese. Da queste parti non è così inusuale trovare da dormire in un castello, in una villa antica, in un maniero, in un fienile ristrutturato. La misura qua è quella dell'uomo che viene coccolato, sempre.

Body care
Sono molte le strutture in grado di offrire un body care di livello superiore pari soltanto ai servizi offerti negli alberghi di gran lusso delle grandi metropoli. Saune, solarium, trattamenti estetici, massaggi olistici antistress, cromoterapia, aromaterapia, musicoterapia, docce tropicali e cervicali, zone emozionali, percorsi sensoriali, fino alle ultime ritrovate della remise en forme. Vedrete come è facile trovare a disposizione questi servizi in una zona come il Chianti che ben si presta ad offrire una vacanza di confort e relax ma in un ambiente familiare e dai servizi moderni.

Mangiare e bere
Ovunque potrete assaggiare la cucina tipica toscana. Che sia in uno dei ristoranti caratteristici o nell'albergo che vi ospita, tutti saranno in grado di offrirvi i sapori originali della pasta fatta in casa, della carne di cinghiale o della bistecca alla Fiorentina. La tradizione vitivinicola qua è così radicata che ovunque sarete consigliati sulla migliore scelta fra le otto denominazioni di Chianti per accompagnare i vostri pasti. I comuni che danno il nome al vino "Chianti Classico DOCG" sono quelli di Greve in Chianti, Radda in Chianti, Gaiole in Chianti, Castellina in Chianti, Castelnuovo Berardenga, San Casciano Val di Pesa, Tavernelle Val di Pesa, Barberino Val d'Elsa e Poggibonsi. Oltre a questa denominazione di vino, ce ne sono poi altre 7: "Colli Fiorentini", "Montalbano", "Rufina", "Montespertoli", "Colli Aretini", "Colline Pisane" e "Colli Senesi".

Ci sono diverse cantine storiche dove potrete assaporare sia il "Chianti Classico DOCG" che le altre denominazioni e alcune di esse offrono anche ospitalità. Sul sito del consorzio di aziende produttrici le potrete trovare tutte: http://www.chianticlassico.com/aziende/
people
Le voci della rete
&
Enogastronomia