Toscana, Patrimonio dell'Umanità: meraviglie premiate dall'Unesco

Città e borghi unici al mondo

Città antiche dove sono conservate opere d'arte e architettura uniche al mondo, ma anche piccoli borghi dove il tempo sembra essersi fermato e un paesaggio armonioso, plasmato dall'uomo, tra dolci colline e filari di cipressi.

La Toscana è una terra speciale, un vero museo a cielo aperto dove il passato va a braccetto con il presente e crea un connubio che non si può ammirare in nessun altro luogo.
Per questo l'Unesco ha premiato sette meraviglie della Toscana come Patrimonio mondiale dell'Umanità.

 
 
Firenze - Centro Storico
Sin dal Medioevo e continuando nel corso dei secoli, Firenze è diventato il centro di importanti creazioni di splendide opere artistiche ed architettoniche, che hanno fatto scuola in tutto il mondo. La maestosità della città viene data dalla grandiosità di opere come la Cattedrale di Santa Maria del Fiore, la Chiesa di Santa Croce, il Palazzo degli Uffizi, opere di artisti come Giotto, Brunelleschi, Botticelli e Michelangelo.
 

Pisa - Piazza dei Miracoli
Piazza dei Miracoli, famosa in tutto il mondo, rappresenta la perfezione architettonica dello stile Romanico Pisano, un abbinamento di motivi classici, paleocristiani, lombardi ed orientali.  I monumenti che qui si affacciano, il Duomo, la celebre Torre pendente, il Battistero ed il Camposanto monumentale, sono di una bellezza che lascia gli spettatori senza fiato.

 

 
Siena - Centro Storico
La città, con i suoi monumenti in stile medievale e gotico, è la testimonianza più grande delle altissime modalità espressive raggiunte dai suoi artisti. A partire dalla celebre Piazza del Campo con la sua forma a conchiglia su cui svettano la Torre del Mangia e Palazzo Pubblico, dove si possono ammirare capolavori come la Maestà di Simone Martini e gli Effetti del Buono e del Cattivo Governo di Ambrogio Lorenzetti. E ancora il Duomo, con opere d’arte di Michelangelo, Nicola Pisano, Donatello, e il Santa Maria della Scala, il più antico ospedale al mondo nato sull’antica Via Francigena.
 
Passato da borgo medievale a centro monumentale, per volontà del Papa Pio II, il centro di Pienza è diventato simbolo di perfezione architettonica e rinascimentale. Città ideale che risponde al pensiero umanistico del periodo, spazi e scenografie di suggestiva bellezza grazie al lavoro dell'Alberti e del suo collaboratore Rossellino.
 

San Gimignano - Centro Storico
Il borgo delle torri, chiamato la Manhattan del Medioevo e attraversato dalla Via Francigena, è un luogo incantato. Un tempo qui si contavano ben 72 torri: oggi ne rimangono 13, che conferiscono al borgo nel cuore delle Crete senesi un profilo davvero unico. Potrete ammirare lo splendido Duomo, con i capolavori di Benozzo Gozzoli, Ghirlandaio e Jacopo della Quercia, ma anche la Pinacoteca, che raccoglie le opere di artisti del calibro di Pinturicchio e Filippino Lippi.
Un paesaggio unico, piatte pianure calcaree dalle quali si alzano dolci colline. Un luogo dove la natura è in perfetta armonia con l'uomo, uno stretto rapporto dal quale sono nati paesaggi agricoli innovativi e la Via Francigena, su cui sorgono abbazie, borghi storici e santuari.
 
 
Ville e Giardini Medicei
Di recente sono stati dichiarati Patrimonio Unesco anche per le 12 Ville e i 2 Giardini Medicei della Toscana: si tratta di Villa di Careggi, Villa di Castello, Villa di Poggio Imperiale e Villa La Petraia a Firenze, del Giardino di Boboli e del Giardino di Pratolino a Vaglia, ma anche della Villa medicea di Fiesole, della Villa di Cafaggiolo a Barberino di Mugello, della Villa di Poggio a Caiano. E ancora la Villa del Trebbio a Scarperia e San Piero, la Villa di Cerreto Guidi, il Palazzo di Seravezza, Villa La Magia a Quarrata e la Villa di Artimino a Carmignano.

 

&
Arte e Cultura