Luoghi di culto

Il Camposanto Monumentale di Pisa

Nel cimitero storico di Piazza dei Miracoli

Pisa

Il Camposanto Monumentale di Pisa è un antico cimitero che si trova in Piazza dei Miracoli, la cui lunga parete di marmo ne delimita il lato nord.

Fu costruito nel 1277 per accogliere le tombe che fino a quel momento erano disseminate intono al Duomo:  all’inizio i sarcofagi furono collocati nello spazio centrale scoperto del cimitero che, secondo la tradizione, fu riempito con la terra santa portata dalla Palestina al tempo della II crociata nel 1146.

camposanto-monumentale-piazza-miracoli-pisa - Credit: Randy Connolly

A partire dal Trecento il Camposanto fu decorato dai più grandi artisti dell’epoca: all’inizio con gli sraordinari cicli di affreschi di Francesco Traini e Bonamico Buffalmacco, che dipinse il Trionfo della Morte e il Giudizio Universale. Più avanti si aggiunsero le Storie dei Santi Pisani di Andrea Bonaiuti, Antonio Veneziano e Spinello Aretino, le Storie di Giobbe di Taddeo Gaddi e le Storie dell’Antico Testamento che furono terminate a metà del Quattrocento dal fiorentino Benozzo Gozzoli.

Il Camposanto era un vero pantheon per la città, dove venivano sepolti i membri delle famiglie più importanti, i rettori e i docenti dell’Università, spesso utilizzando antichi sarcofagi dell’epoca romana.


Per informazioni: www.opapisa.it

Cover image credit: Erik Drost

Pisa
Viaggio nella città dei miracoli, tra arte, cultura e tradizioni dell'antica repubblica marinara
Tappa fondamentale di un viaggio in Toscana sono da sempre Pisa e la sua Piazza dei Miracoli, e malgrado la presenza dei tanti turisti che da ogni angolo del mondo sembrano essere arrivati qui per provare, con l’aiuto della prospettiva, a tenere in piedi la torre pendente, il luogo è comunque capace di sprigionare una bellezza senza tempo, evocativa e potente. ...
Approfondiscikeyboard_backspace