Greve in Chianti

Greve in Chianti

Nel cuore del Chianti tra castelli e dolci vigneti

Leggi la storia Greve in Chianti su logo toscana ovunque bella Greve in Chianti Una nonna, una nipote e le gioie di una vita semplice Tra corse dietro alle rondini, matrimoni a Montefioralle, un fiume di chianti schietto e mazzi di fiori di campo ~ di Costanza BaldiniLeggi la storia

Greve in Chianti è lunico comune della provincia di Firenze a rientrare interamente nella zona del Chianti. In epoca antica Greve era un piccolo nucleo del territorio detto Agro di Florentia. Furono i Romani ad abitare per primi stabilmente questi luoghi non lontani dalla via Cassia. Testimonianza del passaggio dei Romani si trova infatti nei toponimi locali, ne è un esempio Siliano: località che deve il nome a una colonia di veterani di Silla qui stabilitasi. 

L’origine di Greve in Chianti risale allAlto Medioevo. NellXI secolo Bernardo degli Uberti cedette al monastero di San Salvi l’antico insediamento posto sulla collina di san Francesco, che prende il nome proprio dalla piccola comunità francescana che vi si stabilì dopo aver fondato un ospedale. Il futuro borgo di Greve si sviluppò nel corso degli anni grazie agli agevoli collegamenti - tra i quali la via Francigena e la Volterrana - che ne favorirono le comunicazioni con Firenze e i mercati fluviali del Valdarno. È così che nacque il mercatale di Greve, un’area commerciale molto popolata e contraddistinta dalla presenza di pievi, chiese e castelli, future ville signorili e fattorie, in epoca di dominio fiorentino. Già verso la fine del XIV secolo la zona produce un vino molto apprezzato dalle famiglie aristocratiche senesi e fiorentine. Queste ultime finirono con larricchire la zona di Greve con i loro investimenti e, in alcuni casi, con interventi diretti sulleconomia agricola locale.

Dopo l’Unità d’Italia, il mercataledi Greve divenne un comune e si affermò come uno dei centri più importanti del Chianti. Allinterno del borgo è da visitare la chiesa neorinascimentale di Santa Croce. Notevole poi il Museo del Vino, un percorso tra storia, cultura e tradizione del famoso vino rosso prodotto qui da secoli.

Nel territorio di Greve ci sono diversi piccoli e deliziosi borghi, tra questi vale certamente la pena di segnalare il suggestivo castello medievale di Montefioralle, centro militare medievale ancora molto ben conservato - perfetto per una passeggiata romantica nel cuore del Chianti fiorentino. Molto belle anche la Pieve di San Cresci e la Chiesa del Sacro Cuore a Greti.

Cover image credit: charley1965

&
LE ATTRAZIONI PIù RICERCATE A  Greve in Chianti
&
Il territorio
Chianti

Chianti

Una terra affascinante ricca di cultura, natura e prodotti tipici
Le colline del Chianti sono una dolce catena ondulata a cavallo fra le province di Firenze, Siena e Arezzo e caratterizzano questa terra cara agli uomini dalla notte dei tempi. ...
Approfondiscikeyboard_backspace