Butteri, maremma
Photo ©alexcap76
Maremma map

Maremma

Mare cristallino, campagna intatta, terme e l’incanto dei borghi etruschi

Ampie distese in cui perdere lo sguardo, campi di grano, di girasole, una rotaia che taglia la campagna alle spalle di una pineta sul Tirreno. Una montagna nel mare, borghi di pescatori, spiagge dall’acqua tiepida, spiagge selvagge in cui daini timorosi cercano sollievo, corse a cavallo, paesi millenari intagliati nel tufo, strade nella roccia, terme, una cattedrale ricamata in una piazza che disegna una nuova geometria al centro del cielo.

È tutto questo la Maremma, Toscana del sud, sovrapposta all’ampia provincia di Grosseto, una meta perfetta per gli amanti della natura e degli ampi spazi, per chi preferisca scoprire una Toscana meno inflazionata ma non per questo meno suggestiva - borghi come Pitigliano, Sorano, Sovana o anche Massa Marittima sono modelli icastici e perfetti di quanto sia capace di offrire a un viaggiatore il medioevo italiano: fascino senza tempo, scorci mozzafiato e raffinatissime manifestazioni artistiche.

Il bello della Maremma è poi la sua varietà, perfetta per gli amanti dello sport questa parte della regione è ideale anche per chi ami il mare - lunghe spiagge isolate si alternano a deliziosi paesini a strapiombo sui flutti, come l’incantevole Talamone, o le più modaiole Porto Santo Stefano e Porto Ercole. La costa maremmana è poi ricca di aree protette, il Parco dell’Uccellina, l’istmo della Feniglia o la passeggiata che da Follonica porta alla splendida Cala Violina sono luoghi perfetti per gli amanti del trekking e della vita da spiaggia.

Questa parte di Toscana non deluderà poi gli amanti delle vacanze in agriturismo e della campagna, Manciano, Magliano in Toscana, Scansano o la stessa Capalbio sono mete ideali per lasciarsi alle spalle la frenesia del quotidiano e concedersi magari, a una mezz’ora di macchina, una rinfrancante immersione nelle benefiche acque di Saturnia.