San Quirico d'Orcia

San Quirico d’Orcia

Un parco artistico nel cuore della Toscana

Leggi la storia San Quirico d’Orcia su Itinerari insoliti e storie della Toscana Leggi la storia
Nel cuore della Val dOrcia, si ha un borgo antichissimo di probabile origine etrusca, posto a 424 metri sul livello del mare, immerso in un paesaggio fatto di colline, oliveti, vigneti e di boschi di querce. Un luogo dove si ha il connubio perfetto tra paesaggio naturale e opera delluomo. 

San Quirico d’Orcia
è tra i luoghi da visitare assolutamente in questo scenario incantato,  per le sue splendide rocche e per le sue pievi medievali tra cui la Collegiata e la Chiesa di San Francesco. La Pieve di San Quirico è un edificio romanico dove allinterno si può ammirare una pala dipinta da Sano di Pietro, pittore di scuola senese del XV secolo.  

Sulla piazza centrale del paese sorge la Chiesa di San Francesco che ospita al suo interno vari elementi gotici. Il centro storico è particolarmente pittoresco per le stradine lastricate e le fontane di pietra. Il borgo sorgeva sulla Via Francigena, testimoniata dalla presenza dell'Ospedale della Scala, luogo dove veniva offerta ospitalità ai pellegrini. Meritano poi una visita i resti della torre del Cassero e gli Horti Leonini, tipico giardino cinquecentesco da cui si accede da un'entrata tra le mura e la piazza.

La presenza elevata di beni artistici, architettonici e naturali ne fanno un’area culturale di rilievo importantissimo riconosciuto in tutto il mondo, così San Quirico d'Orcia con altri cinque comuni è considerato una parte considerevole del Parco Artistico Naturale Culturale della Val dOrcia.

Suggestiva è una piccola frazione di San Quirico dOrcia, il cui centro si è sviluppato attorno a una grande vasca da cui sgorgano acque termali. Bagno Vignoni è una località termale riconosciuta fin dagli etruschi per le proprietà terapeutiche e benefiche delle sue acque.

Cover image credit: Henrik Berger Jørgensen

2
LE ATTRAZIONI PIù RICERCATE A  San Quirico d’Orcia
in zona