spaRelax e benessere

Terme di Bagno Vignoni

A pochi chilometri da Siena, le terme naturali degli antichi Etruschi

Bagno Vignoni
Il suggestivo borgo di Bagno Vignoni, nel cuore del Parco della Val d’Orcia, già Patrimonio UNESCO, si è sviluppato attorno alla grande vasca dalla quale sgorgano le miracolose acque calde conosciute fin dai tempi più remoti, grazie anche all’estrema vicinanza con la Via Francigena.

Le acque di Bagno Vignoni, bicarbonato-solfato-alcalinoterrose-ipertermiche, che sgorgano ad una temperatura di circa 49°, erano già apprezzate in epoca romana per il loro potere curativo, e dal 1170, con l’Imperatore Federico II, vennero utilizzate per i trattamenti balneo-fango-terapeutici.

Frequentatori di questo paradiso termale furono anche noti personaggi del passato, tra i quali Papa Pio II Piccolomini, Santa Caterina da Siena e Lorenzo il Magnifico
La piazza di Bagno Vignoni
La piazza di Bagno Vignoni

Il calare del sole ed il salire dei vapori acquei che avvolgono lentamente i bordi di pietra della vasca regalano lo spettacolo di un paesaggio senza tempo. Anche se oggi non è più possibile immergersi nelle calde acque dell’antica piscina è comunque possibile effettuare bagni e cure termali nel vicinissimo Centro Benessere Le Terme, che offre momenti di completo relax e trattamenti termali per il recupero del benessere psicofisico.

Bagno Vignoni è anche un ottimo punto di partenza per visitare in particolare i vicini centri di Pienza e Montalcino, che fanno parte dei 38 borghi Bandiera Arancione della Toscana, nonché l’intera Val D’Orcia e il Parco del Monte Amiata, un vero e proprio museo all’aperto.

San Quirico d’Orcia
Un parco artistico nel cuore della Toscana
Nel cuore della Val d’Orcia, si ha un borgo antichissimo di probabile origine etrusca, posto a 424 metri sul livello del mare, immerso in un paesaggio fatto di colline, oliveti, vigneti e di boschi di querce. Un luogo dove si ha il connubio perfetto tra paesaggio naturale e opera dell’uomo. ...
Approfondiscikeyboard_backspace