Storia e natura della Toscana lungo la catena dell'Appennino

In viaggio dalle Apuane al Casentino

Riserve naturali che offrono grande varietà di flora e fauna, ecosistemi importanti per la biodiversità e la conservazione di risorse genetiche, orti botanici che includono arboreti e aiuole che riproducono terreni tipici di ambienti diversi: questo è l’Appennino toscano, che si estende dal Parco Nazionale dell’Appennino tosco-emiliano, attraverso la Montagna Pistoiese e fino al Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi.

PERCORSI
Il complesso montuoso: una ricchezza di forme e di genti
Le Alpi Apuane, dall’aspetto aspro e tipicamente alpestre e formate da rocce più dure e compatte come il marmo, sono interessanti, oltre che per gli impegnativi percorsi, anche per il notevole carsismo che ci offre bellissime grotte come l’Antro del Corchia. Vi si contrappone la dolce alternanza delle vette e delle valli dell’Appennino toscano che offrono in ogni stagione paesaggi indimenticabili in corrispondenza dei principali bacini idrografici toscani: dalla valle del Magra in Lunigiana a quella del Serchio in Garfagnana, dalla Val di Sieve del Mugello alla valle dell’Arno in Casentino, fino alla Valtiberina, dove scorre il Tevere. E’ una terra da scoprire in ogni stagione: i colori e le nebbie autunnali, la galaverna invernale, le fioriture primaverili e i tramonti estivi regalano panorami indimenticabili, sentieri da percorrere a piedi lentamente, per piccoli o lunghi tratti.

La Grande Escursione Appenninica, tra i colori e i sapori nella cultura montana
Lungo un itinerario escursionistico di 375 chilometri, inaugurato da Reinhold Messner e parte integrante del Sentiero Italia e del Sentiero Europeo E1, si possono percorrere tratti a cavallo o in mountain bike, ma soprattutto a piedi, per scoprire - attraverso un turismo lento ed ecosostenibile - una cultura materiale ancor viva, testimoniata dalla vita delle comunità residenti e dalle secolari tradizioni enogastronomiche, i cui cardini si ritrovano nella "cultura del castagno" e nella "cultura del testo", il disco piatto utilizzato per la cottura sul fuoco che caratterizza la cucina appenninica dell'alta Toscana. Una conferma della straordinaria ricchezza di prodotti agroalimentari di qualità è rappresentata dai prodotti a marchio DOP e IGP, di valore nazionale ed europeo come il miele, il farro e la farina di castagne.

Nel Parco Nazionale dell’Appennino tosco-emiliano ci si imbatte in castagni secolari, vecchie carbonaie, laghi che ricordano antiche leggende, pievi secolari e cascate. Le località della Montagna Pistoiese (Abetone, San Marcello e Cutigliano) offrono occasioni per praticare sport, divertimento, cultura e soprattutto relax e buon vivere a contatto con la natura, non lontano da città d’arte come Pistoia, Prato, Firenze, Lucca. Resti di antiche fortificazioni e di sentieri romani, musei etnografici e della civiltà contadina ricordano la storia dell’Alto Mugello. Eremi, ospizi e romitori sono immersi nel silenzio di foreste millenarie del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, che hanno offerto il loro pregiato legname per monumentali costruzioni, come il Duomo di Firenze o le navi della flotta pisana.

Sulle orme di San Francesco
Nel Casentino ci sono anche i luoghi che custodiscono l’origine e l’essenza della spiritualità cristiana incarnata da San Francesco, che visse qui la sua esperienza mistica. L’Eremo di Camaldoli e il Santuario della Verna rappresentano le tappe ideali per ritrovare il valore della riflessione e il senso di comunione con la natura.

Più a valle è possibile scoprire paesaggi modellati nei secoli dal lavoro dell’uomo, che sono stati riprodotti magistralmente nelle opere pittoriche di Piero della Francesca che si possono ammirare a Sansepolcro, Monterchi e ad Arezzo. Quest’area consente di esplorare una Toscana inaspettata, che ha dato i natali a grandi artisti come Michelangelo e Guido d’Arezzo e ad abilissimi artigiani che hanno reso famosi nel mondo manufatti come il panno del Casentino e i gioielli del distretto orafo aretino.

&
Scopri questa zona turistica
Montagna Pistoiese
La Montagna Pistoiese, posizionata geograficamente nell'alta Toscana, è riuscita a conciliare le moderne strutture alberghiere ed i qualificati servizi, sia estivi che invernali, con il tesoro prezioso delle sue risorse naturali: la tranquillità ...
Scopri Montagna Pistoiesekeyboard_backspace