Asciano

Asciano

Asciano sorge su un'altura dell'alta valle del fiume Ombrone

Leggi la storia Asciano su Paese del garbo e del tartufo Lungo la via Laurentana tra paesaggi da sogno, arte e gustoLeggi la storia
Il paese di Asciano si trova al centro delle Crete Senesi, area che si estende a Sud -est di Siena.
Di origine medievale, Asciano conserva ad oggi numerosi luoghi di interesse, tra i quali: la Collegiata di Sant'Agata, la Chiesa di Sant'Agostino, la Piazza del Grano con il Palazzo del Podestà, il museo Civico Archeologico e d'Arte Sacra Palazzo Corboli e il Museo Cassioli.
 
Il Museo di Palazzo Corboli conserva reperti archeologici dell'antichità e testimonianze artistiche dei secoli XIII- XVIII provenienti dal territorio di Asciano. E' allestito in un palazzo medievale (ubicato in prossimità della Chiesa di Sant' Agostino) che fin dal Duecento appartenne alla nobile famiglia senese dei Bandinelli.
Le decorazioni medievali si intersecano con il percorso della sezione di arte sacra che, al primo piano, espone opere di notevolissima qualità: da un espressivo Crocefisso ligneo di Giovanni Pisano a una devota Madonna col Bambino di Segna di Bonaventura (presunto nipote e fedele seguace di Duccio), da una elegante Madonna col Bambino del "Barna" (uno dei maestri della cerchia di Simone Martini) allo straordinario trittico di Rofeno di Ambrogio Lorenzetti, dalla delicata Annunciazione lignea di Francesco di Valdambrino alle tavole quattrocentesche di Pietro di Giovanni d'Ambrogio, Matteo di Giovanni e Giovanni di Paolo.
 
La visita prosegue al secondo piano con la bellissima Natività della Vergine del "Maestro dell'Osservanza" (vero capolavoro del Quattrocento senese) e altri dipinti dei secoli successivi, tra i quali si segnala, per la forte emozionalità la Crocifissione di Bernardino Mei, il maggiore pittore barocco senese.
 
Il Museo Cassioli, realizzato nel 1991 grazie all'importante lascito di opere della famiglia Cassioli, originaria di Asciano, e riallestito nel 2007 con l'incremento di numerose opere in deposito dall'Istituto d'Arte "Duccio di Buonisegna" di Siena, il museo costituisce l'unica sede museale della provincia di Siena dedicata interamente alla pittura senese del XIX secolo, particolarmente interessante anche per quel che riguarda la sezione di grafica e scultura.

A pochi chilometri dal centro si trova la bellissima Abbazia benedettina di Monte Oliveto Maggiore, fondata all'inizio del 1300 dal Beato Bernardo Tolomei, nobile senese che abbandonò lussi e ricchezze per dedicarsi ad una vita in povertà e in solitudine.
 
L'Ufficio Turistico di Asciano ha sede nel Palazzo Corboli ed offre un servizio di accoglienza turistica e promozione del territorio.
2
LE ATTRAZIONI PIù RICERCATE A  Asciano
&
Il territorio
Crete Senesi

Crete Senesi

Un paesaggio "lunare" e magico, conosciuto in tutto il mondo
Un viaggio nelle Crete Senesi ha il sapore di un sogno con occhi vigili e piedi per terra; perché le crete costituiscono “anatomicamente” l’anima impalpabile di un corpo affascinante che si ...
Approfondiscikeyboard_backspace