Autunno in Toscana tra vigneti, castelli e tartufi

5 idee di viaggio per la stagione delle foglie che cadono, dai boschi del Casentino alle castagne dell’Amiata

L’autunno in Toscana è il periodo ideale per una vacanza o anche solo un weekend: ecco 5 idee di viaggio tra borghi in festa, boschi dai mille colori, castelli e vigneti.

Fall foliage in Casentino
Autunno in Casentino - Credit: Francesco Ciabatti

La foresta più colorata d’Italia si trova proprio in Toscana: il Parco Nazionale delle Foreste del Casentino è il luogo ideale per ammirare il “fall foliage”, ovvero lo spettacolo delle foglie che si tingono di tantissime sfumature, dal giallo acceso al rosso porpora, dal verde scuro all'arancione. Tra passeggiate, laboratori per i bambini e degustazioni a base di funghi e castagne, il Parco vi stupirà con tante iniziative tra natura e gusto. Info: autunnoslow.net

Un giro tra castelli da favola
Il Castello dei Conti Guidi a Poppi
Il Castello dei Conti Guidi a Poppi

Dalla Lunigiana alle Terre di Siena la Toscana è ricca di castelli da favoladove trascorrere una giornata d'autunno indietro nel tempo. I nostri consigli?
Lo splendido Castello Malaspina a Fosdinovo, che risale al Trecento, da cui si gode una vista unica sulle Apuane e sul mare, il Castello Banfi di Montalcino, tappa perfetta per tutti i winelovers, dove visitare la cantine e partecipare alle degustazioni giudate, e infine l'imponente Castello dei Conti Guidi a Poppi con i bellissimi affreschi di Taddeo Gaddi, allievo di Giotto, e i 25mila volumi antichi della Biblioteca Rilliana.

Una gita nel Chianti
Il borgo di Montefioralle
Il borgo di Montefioralle

L'autunno offre il meglio di sè nel Chianti: i vigneti si tingono di mille colori e nei paesisi può assaggiare il vino novello. Il giro può partire dal pittoresco borgo di Montefioralle per poi percorrere la Chiantigiana – magari a cavallo – fino a Greve in Chianti: fermatevi per una visita al Museo del Vino, una degustazione al Castello di Verrazzano o spuntino a base di finocchiona, prosciutto toscano e pecorino all’Antica Macelleria Falorni.

A caccia di castagne sul Monte Amiata
Castagne, la semplicità della bontà

Ci spostiamo sul Monte Amiata per rendere omaggio alla regina dell’autunno: la Castagna. I mesi da settembre a novembre sono il periodo perfetto per scoprire i borghi più belli di questa terra selvaggia, immersi nel rosseggiare dei boschi e andare a caccia di castagne o partecipare alle numerose feste e celebrazioni legate a questo frutto, che si tengono a Piancastagnaio, Abbadia San Salvatore, Castel del Piano e Castiglione d’Orcia.

Il Tartufo a San Miniato
Il Tartufo di San Miniato
Il Tartufo di San Miniato

Autunno in Toscana significa anche tartufo! Il pregiatissimo - e delizioso - tubero si trova in diverse zone del territorio, ma principalmente sulle colline di San Miniato.
L'antico borgo in provincia di Pisa, attraversato dalla Via Francigena, ogni anno dedica al tartufo una grande festa, con mostra mercato, degustazioni e menù speciali nei ristoranti dove gustare i piatti a base di tartufo - dai taglierini all'uovo - ma anche cacce al tartufo con i cani. (Info: sanminiatopromozione.it)

Cover image credit: Marco Bartolini

&
Enogastronomia