Mugello, luoghi di culto
account_circlePersonaggi storici

Tommaso Poggini presbitero e scrittore di origine mugellana

Il pievano della Chiesa di San Cristofano a Firenze è stato uno dei personaggi più dotti di San Piero a Sieve

San Piero a Sieve

Il presbitero visse nel XVIII secolo e visse e morì a San Piero a Sieve. Parroco della Chiesa di San Cristofano a Firenze, in seguito pievano della Pieve di San Pietro. Il suo carattere ingenuo gli permise di strigere amicizie con personaggi di spicco del tempo fra cui Pitro Leopoldo, granduca di Toscana e  Papa Benedetto XIV, che lo esortò a reggere la Pieve Mugellana.

Poggini, nella sua vita si dedico anche alla scrittura, elaborando libri incentrati su temi religiosi. Fra i suoi sritti si ricordano alcune poesiole d'occasione ma anche testi più importanti come ad esempio le Laudi Spirituali, 108 componimenti di metro vario, di intonazione profondamente religiosa. Lasciò inoltre un Libro di Ricordi, ancora conservato nell’archivio della Pieve

 

San Piero a Sieve
Antichi conventi e palazzi medicei da ammirare
Dopo aver lasciato i pendii settentrionali di Monte Morello, proveniendo da Firenze lungo la Bolognese, dopo pochi chilometri si giunge a San Piero a Sieve. È qui che si percepisce l’immagine più suggestiva e più significativa del Mugello, chiusa a settentrione dal verde manto di faggete, abeti bianchi e pino silvestre dell’Appennino tosco-emiliano, a sud dalle propaggini che fanno da ...
Approfondiscikeyboard_backspace