Anfiteatro romano, Fiesole

Fiesole

Antichissima città etrusca, rifugio degli uomini di lettere e degli amanti dell’arte

Leggi la storia Fiesole su logo toscana ovunque bella Fiesole Fiesole, tra la pietra e il cielo Alla scoperta di Fiesole, dalla città antica fino alle cave di Monte Ceceri.Leggi la storia

Una delle mete preferite da chi vuole scoprire un angolo di Toscana classica eppure silvestre e vicinissima alla città è da sempre Fiesole, dal cui colle è indimenticabile la vista sulla città del Giglio. Aristocratica e appartata, Fiesole è una cittadina segreta, fatta di bellissime ville rinascimentali, viali orlati da cipressi, giardini e da una notevolissima area archeologica, testimonianza dell’antichissimo passato della città che, di origine etrusca, già ferveva quando di Firenze ancora non c’era traccia.



Per scoprire Fiesole infatti è proprio il caso di partire dalle importanti testimonianze del suo remoto passato nell’area archeologica, al centro della quale c’è un bellissimo teatro di epoca romana ancora utilizzato, soprattutto d’estate, come sede di una raffinata stagione concertistica. Di grande interesse poi sono anche il vicino Duomo di San Romolo, che in stile romanico è facilmente riconoscibile grazie al caratteristico campanile a forma di torre; il Palazzo Vescovile, fondato nell’XI secolo e ricostruito nel XVII; e l'antichissima Chiesa di Santa Maria Primerana, eretta su fondazioni etrusche.



Salire a Fiesole a prendere un po’ di fresco e di riparo dalla cappa che d’estate assedia Firenze è un piacere di cui chi ha occasione di visitare questa parte della Toscana nei mesi più caldi non dovrebbe privarsi. Uno degli itinerari più suggestivi, una volta arrivati quassù, è quello verso l'antica acropoli, lungo il quale si incontrano la basilica di Sant’Alessandro, e la chiesa con il convento e il Museo Missionario di San Francesco. La bellissima natura circostante fa poi di Fiesole un punto ideale per intraprendere delle belle passeggiate, per esempio verso il Monte Ceceri o le Caldine.



Da non perdere infine il Museo Civico Archeologico, che documenta la storia della città e del suo territorio, il Museo Bandini, in cui ammirare la collezione del canonico da cui il museo prende il nome, e la Cappella San Jacopo, che oltre agli affreschi ospita al suo interno una collezione di dipinti, croci e oreficerie liturgiche.

&
LE ATTRAZIONI PIù RICERCATE A  Fiesole
&
Il territorio
Arno, Fiesole

Valdarno

Una zona ricca di tradizione e storia. Con un protagonista assoluto: l'Arno
Il Valdarno (si usa curiosamente il “maschile” e non il “femminile”) è, come fa intendere il nome stesso, la valle attraversata dal fiume Arno. ...
Approfondiscikeyboard_backspace