Giovanni Da Verrazzano
account_circlePersonaggi storici

Giovanni da Verrazzano

L’esploratore grevigiano che scoprì la Baia di New York

Greve in Chianti

Giovanni da Verrazzano, il celebre esploratore che scoprì la foce del fiume Hudson dove oggi sorge New York, nacque nei pressi di Greve in Chianti, nel castello che prese il nome dalla sua famiglia. Greve lo ricorda con un monumento in piazza Matteotti ed a New York il ponte più grande della città è dedicato a lui, ma forse sono in pochi a conoscere le gesta di un uomo che fece dell’avventura e dell’esplorazione la sua ragione di vita. Giovanni nacque nel 1485 e fin da giovanissimo manifestò le sue inclinazioni all’avventura e all’esplorazione. Fu comunque l’incontro con il Re Francesco I, sovrano di Francia, che permise a Giovanni di realizzare i suoi sogni, raggiungendo le coste dell’Asia navigando verso Occidente. La flotta che il re transalpino mise a disposizione di Giovanni era di quattro navi che salparono da Dieppe verso la metà del 1523. Tre delle quattro imbarcazioni dovettero però ben presto rinunciare all’impresa a causa dei danni riportati per le continue tempeste. Giovanni proseguì la sua impresa sulla nave superstite, la Delfina, avvistando terra tra il sette e l’otto marzo 1524 e giungendo così in una località che gli studiosi individuano oggi in Capo Fear. Iniziò così l’esplorazione che portò dopo oltre un mese Giovanni da Terrazzano a scoprire la Baia di New York, più precisamente il braccio chiamato oggi "The Narrow", a cui Giovanni diede il nome di Santa Margherita, in onore della sorella di Francesco I. Proseguì raggiungendo la punta di Manhattan, finché una tempesta lo spinse più a Nord nell’odierna Newport. Dopo la grande scoperta Giovanni proseguì nelle sue imprese, fino a quella che gli risultò fatale nel 1528 quando l’esploratore fu vittima di una tribù cannibale di un un’isola del mare Caraibico.

Greve in Chianti
Nel cuore del Chianti tra castelli e dolci vigneti
Greve in Chianti è l’unico comune della provincia di Firenze a rientrare interamente nella zona del Chianti. In epoca antica Greve era un piccolo nucleo del territorio detto Agro di Florentia. Furono i Romani ad abitare per primi stabilmente questi luoghi non lontani dalla via Cassia. ...
Approfondiscikeyboard_backspace