Valle del Bisenzio

Valle del Bisenzio

Parchi, musei a cielo aperto e molto altro per una vacanza unica

La valle del Bisenzio si presenta al visitatore, stretta tra la dorsale dei Monti della Calvana e il boscoso crinale appenninico. La valle del Bisenzio è un territorio di antica cultura e tradizioni, popolato di borghi nati su insediamenti rurali romani. Numerosi erano i castelli del territorio anche se ormai ne restano poche tracce: a Fossato, Luicciana, Codilupo, tra cui i più imponenti sono quelli della Rocca di Vernio e della Rocca di Cerbaia.

Il centro più importante è Prato, situato allo sbocco della Valle del Bisenzio a metà della piana -  originata da un grande lago progressivamente colmato da sedimenti portati dai fiumi - su cui sorgono Firenze e Pistoia.  Da una parte troviamo le prime alture dei monti della Calvana cui è addossata la città, dall'altra le colline del Monteferrato. In pochi minuti si passa da luoghi fitti di abitazioni e insediamenti industriali a zone ampiamente ricoperte di boschi e, alle quote piu' basse, da fasce di terreni coltivati.

Molte e diversificate le possibilità di escursioni: facili passeggiate su percorsi collinari (Monteferrato), itinerari impegnativi in un ambiente decisamente montano (Alta Valle del Bisenzio), camminate nella fitta vegetazione alla scoperta dei fenomeni carsici (Calvana), oppure percorrere praterie battute dal vento (quote piu' alte della Calvana). La parte meridionale della Provincia di Prato comprende i dolci rilievi del Montalbano, caratterizzati da splendide colline coltivate a oliveti e vigne.

Cover image credit: Jacopo