fb track
Fiume Bisenzio
Photo ©Jacopo
Area Pratese map

Area Pratese

Escursioni, storiche ville, interessanti musei e molto altro per una vacanza unica

L’Area Pratese si presenta al visitatore stretta tra la dorsale dei Monti della Calvana e il boscoso crinale appenninico. È questo un territorio di antica cultura e di tradizioni, popolato di borghi nati su insediamenti rurali romani. Numerosi erano i castelli del territorio, anche se ormai ne restano poche tracce: a Fossato, Luicciana, Codilupo, tra cui i più imponenti sono quelli della Rocca di Vernio e della Rocca di Cerbaia.  Ancora nel suo splendore è invece la suggestiva villa di Poggio a Caiano, dimora medicea esempio di architettura rinascimentale che rivive ogni anno con il sentito evento dell’Assedio alla villa.

Il centro più importante è Prato, attraversato dal fiume Bisenzio e situato a metà della piana - originata da un grande lago - su cui sorgono anche Firenze e Pistoia. Da una parte troviamo le prime alture dei monti della Calvana cui è addossata la città, dall'altra le colline del Monteferrato. In pochi minuti si passa da luoghi fitti di abitazioni e insediamenti industriali a zone ampiamente ricoperte di boschi e, alle quote più basse, da fasce di terreni coltivati. 

Molte e diversificate le possibilità di escursioni: facili passeggiate su percorsi collinari (Monteferrato), itinerari impegnativi in un ambiente decisamente montano, camminate nella fitta vegetazione alla scoperta dei fenomeni carsici (Calvana), oppure percorsi attraverso praterie battute dal vento (sulle quote più alte della Calvana). Meta perfetta per i camminatori instancabili è sicuramente la Riserva di Acquerino Cantagallo.

Spazio anche per l'arte e interessanti musei: nel territorio ci si può perdere tra opere disseminate nei parchi, come quello dedicato a Quinto Martini, visitare il Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci o curiosare nel Museo del Tessuto o in quello delle Scienze Planetarie.

L’Area Pratese non delude neppure i buongustai: tutti conoscono i celebri cantuccini di Prato, ma speciali sono anche la mortadella presidio SlowFood e curatissimi vini come il Carmignano DOCG.