Follonica

Follonica

Una perla incastonata in un golfo mozzafiato

Leggi la storia Follonica su Itinerari insoliti e storie della Toscana Leggi la storia

Follonica è situata al centro di un bel golfo cui dona il nome, compreso tra il promontorio di Piombino e Punta Ala, e davanti al quale si trova l’Isola d’Elba. Sin dall’antichità la cittadina è stato un centro famoso per la lavorazione del ferro e della ghisa, tant’è che il suo nome prende origine dai fulloni, gli antichi mantici dei forni fusori.

Durante il Granducato di Leopoldo II di Toscana Follonica divenne un importante polo industriale e proprio vicino all’antico forno mediceo venne costruito un moderno stabilimento siderurgico, di cui ancora rimangono intatte le strutture, alcuni edifici del quale sono utilizzati come sede della Biblioteca e del Museo del Ferro.

Ma da molti anni Follonica è soprattutto - grazie alla sabbia chiara della sua spiaggia e alla limpidezza delle acque -  un’importantissima destinazione balneare, tanto da arrivare a essere ribattezzata la “Rimini della Maremma”. Il grande sviluppo turistico ha fatto sì che Follonica offra efficienti servizi tra cui spiagge attrezzate anche per praticare sport velici e subacquei, numerosi itinerari per passeggiate all’interno della macchia mediterranea, sia a piedi, che a cavallo o in bicicletta, e diversi impianti sportivi per attività come tennis, pattinaggio, minigolf, calcio ed equitazione. Villeggiare a Follonica e godere del mare pulito, della pineta alle sue spalle, e dei tanti ristoranti allestiti in spiaggia dagli stabilimenti balneari è piacevole e addirittura ideale per le famiglie.

Fra le tante manifestazioni che vi svolgono è da segnalare il Carnevale follonichese, istituito nel 1949 e ogni anno capace di attirare numerosi visitatori attratti dalle sfilate di maschere e carri allegorici. Negli ultimi anni sono stati rilanciati vari eventi culturali e musicali e, con la collaborazione dei comuni vicini, è stato dato grande risalto agli eventi folcloristici quali sagre e fiere paesane.

Una volta in zona vale sicuramente la pena di affrontare la lunga passeggiata tra i pini e la macchia mediterranea che conduce alla bellissima spiaggia di Cala Violina, alcuni chilometri a sud del paese.

Cover image credit: Jacopo

2
LE ATTRAZIONI PIù RICERCATE A  Follonica