Massa Marittima

Massa Marittima

Un incanto protetto da una cinta muraria ben conservata

Leggi la storia Massa Marittima su logo toscana ovunque bella Massa Marittima Un capolavoro nella Maremma toscana Una piazza che regala al mondo una nuova geometriaLeggi la storia

Adagiato su un colle alto e isolato, il bel centro storico di Massa Marittima svetta racchiuso entro una cinta muraria ben conservata, rappresentando uno dei complessi urbanistico-architettonici più rilevanti di tutta la Toscana. Le anguste stradine che attraversano il colle conducono a un luogo magico, dove l’armonia delle linee accoglie il visitatore lasciandogli contemplare con stupore un luogo sorprendente e senza tempo.

Straordinaria la piazza di Massa Marittima, si apre in cielo in una forma metafisica e ardita, con la bellissima cattedrale di San Cerbone che si affaccia nella singolarissima agorà addirittura in diagonale, circondata da tutti gli edifici principali per la vita di una città di epoca comunale, Palazzo del Podestà, Palazzo del Comune, Loggia del Mercato, e poco più in là la Zecca e la Fonte Pubblica.

Quest’ultima, la Fonte dell’Abbondanza, è un altro elemento che non mancherà di attirare l’attenzione del visitatore. Nel 1999 nel corso di un restauro della fonte sotto uno strato di intonaco è infatti venuto alla luce un affresco raffigurante l’Albero dell’Abbondanza, un grande albero da cui pendono venticinque peni che due donne si accapigliano per raccogliere. Secondo la principale interpretazione, l’affresco - datato tra il 1265 e il 1335 - aveva una funzione apotropaica, vale a dire di buon augurio affinché i raccolti fossero abbondanti.  

Nella città alta, costruita nel periodo di dominazione senese, si eleva poi la poderosa fortezza con la Torre dell’Orologio. Oltre al patrimonio storico-monumentale e ai musei - come quello d’Arte Sacra e di Arte e storia della miniera - a Massa Marittima è possibile godere di un’articolata serie di opportunità escursionistiche, con l’opportunità di scegliere percorsi dal trekking, al ciclo-turismo, all’equitazione.

Un buon periodo per visitare Massa Marittima, in ogni caso gradevole lungo tutto il corso dell’anno, può essere l’estate, quando il paese si anima in occasione di due significative manifestazioni ormai tradizionali: la Lirica in piazza e il Toscana FotoFestival.

Cover image credit: Paolo Trabattoni

&
LE ATTRAZIONI PIù RICERCATE A  Massa Marittima