Campiglia Marittima
Photo ©Allie Caulfield

Campiglia Marittima

Uno dei più bei borghi della Costa degli Etruschi

Leggi la storia Campiglia Marittima su logo toscana ovunque bella Campiglia Marittima Un mondo di colori dal cielo alle profondità della terra Lievi increspature tra pianura e colline con acque fumanti e invitanti racchiudono ricchezze da fare invidia ai più potenti regnantiLeggi la storia

Adagiata su un colle dal quale domina il mare e la campagna circostante, Campiglia Marittima è uno dei borghi più belli della Costa degli Etruschi. In questo antico castello medievale, ricco di storia e tradizioni, le strade, i vicoli lastricati e i palazzi, disposti a semicerchi concentrici, danno un senso di grande armonia. Il centro storico è tutto raccolto entro la cinta muraria, e sulle sue caratteristiche piazze si affacciano botteghe artigiane, musei e osterie.

Tra le principali attrazioni di Campiglia figura certamente il bel Palazzo Pretorio, antico simbolo del potere politico e militare, sovrasta in altezza gli altri edifici grazie a una robusta torre dell’orologio completata da una bella campana. Attualmente il Palazzo ospita l’Archivio Storico, la Biblioteca dei Ragazzi “Il palazzo dei Racconti”, il Museo Carlo Guarnieri, e il Museo del Minerale, curato dal Circolo Mineralogico Toscano.

Particolarmente interessanti sono poi le chiese, tra cui vanno ricordate almeno la Pieve di San Giovanni, splendido esempio dello stile romanico-toscano, e la Chiesa di San Lorenzo, risalente al Duecento ed edificata all’interno della cinta muraria. Da segnalare anche l’ottocentesco Teatro dei Concordi, che raccolto e affascinante è tutt’ora sede di importanti rappresentazioni. Gli amanti della natura potranno infine esplorare il bel Parco archeo-minerario di San Silvestro, esteso per 450 ettari sul sistema collinare a nord di Campiglia, e in cui si trova laffascinante Rocca San Silvetro, un antico villaggio di minatori fondato nel Medioevo per sfruttare i giacimenti di rame, piombo e argento. Nel Parco si può inoltre visitare il Museo dell’Archeologia e dei Minerali per poi passare alla Miniera del Temperino, una galleria di 360 metri dove si può entrare armati di caschetto protettivo per scoprire come si estraevano i minerali dall’antichità ai nostri giorni.

Nel territorio comunale di Campiglia Marittima si trova l’antico stabilemento termale di Venturina Terme, che noto già in epoca etrusco-romana col nome di Caldane, non ha perso nei secoli un grammo del suo fascino fuori dal tempo.

&
LE ATTRAZIONI PIù RICERCATE A  Campiglia Marittima