Chiesa di San Niccolò - Bagnone
Photo ©Wikimedia

Bagnone

Un borgo della Valle del Magra con prodotti tipici e una tradizione culinaria da scoprire

Leggi la storia Bagnone su logo toscana ovunque bella Bagnone Storie e leggende di un paese della Lunigiana Viandanti, fanciulle, crudeli marchesi e fantasmi che si sentono gridare ancora oggi...Leggi la storia

Bagnone è un comune dell’alta Lunigiana, il cui territorio si trova in una zona montuosa. Abitato sin dall’età della pietra, il territorio di Bagnone è stato frequentato anche nella successiva età del bronzo, come testimoniato dal ritrovamento di una statua stele a Treschietto. Nominata per la prima volta in un documento del 963, il nome di Bagnone si deve a quello del torrente che scorreva non lontano dal castello, nucleo originario dell’abitato che svolgeva una funzione di controllo per la presenza a valle di un tratto della via Francigena. La cittadina divenne quindi sede di vicariato sotto il dominio di Firenze nel XV secolo.

Bagnone è un buon punto di partenza per esplorare i borghi e la natura della Valle del Magra, ma è anche nota per la sua storica funzione di principale centro di mercato settimanale di tutta la zona, nonché teatro di diverse fiere stagionali. Tra i portici del vecchio mercato palpitano infatti ancora gli echi di una vita d’un altro tempo, quella dei bottegai, dei sarti, degli speziali, dei calzolai che qui misero bottega e costruirono le loro case. Il castello, costruito nella seconda metà del Trecento dai Malaspina, appartenne in seguito ai conti Noceti e nella sua cappella riposa il noto cronista del XV secolo Antonio da Faye.

Non lontano da Bagnone vale una visita il borgo di Treschietto, dove ammirare gli imponenti ruderi del castello a picco sul burrone. Altra attrazione da non mancare una volta giunti in questa zona è Castiglione del Terziere, vecchia sede di Capitanato fiorentino, riportato a nuova vita da Loris Jacopo Bononi, esempio raro di illuminato amore per le memorie del passato e di concreto operare per il futuro della Lunigiana.

Bagnone è inoltre famosa per la produzione di prodotti tipici e per una cucina tradizionale degna di nota. Per quanto riguarda i primi, c’è una lunga tradizione di coltivazione della cipolla nella zona di Treschietto; mentre tra i piatti sono da ricordare alcune specialità della Lunigiana come i testaroli, la torta d’erbi, quella di patate, quella di zucca e patate, quelle di porri, di mandorle, la barbotta, lo sgabeo, la bomba di riso, i tortelli alla bagnonese, la patona e i panigacci.

&
LE ATTRAZIONI PIù RICERCATE A  Bagnone