Skip to content

5 libri ambientati in Toscana

Gli spettacolari paesaggi della Toscana trasportati sulle pagine di romanzi, gialli e biografie

La Toscana può essere esplorata anche attraverso le opere di autori che sono stati ispirati dal suo splendido paesaggio. 

Pagine che parlano di amore e di avventura, di arte e di storia, di bellezza e cultura.
Prendete ispirazione per la vostra prossima vacanza leggendo questi cinque libri ambientati in Toscana.

Indice
  • 1.
    "Camera con vista" di E.M. Forster
  • 2.
    "Inferno" di Dan Brown
  • 3.
    "Sotto il sole della Toscana" di Frances Mayes
  • 4.
    "Il tormento e l'estasi" di Irving Stone
  • 5.
    "Il Conte di Montecristo" di Alexandre Dumas
1.

"Camera con vista" di E.M. Forster

"Camera con vista"

Pubblicato per la prima volta nel 1908, il libro dello scrittore inglese E.M. Forster racconta di Lucy Honeychurch, giovane donna dell'alta borghesia, in visita in Italia sotto la guida di sua cugina maggiore Charlotte. Il loro alloggio a Firenze si affaccia sul fiume Arno: una vista idilliaca e romantica che da allora ha attirato molti viaggiatori. Gli altri ospiti, Mr. Emerson e suo figlio George, diventano compagni di viaggio di Lucy e Charlotte, intraprendendo insieme pittoreschi picnic nella campagna fiorentina ed escursioni ad alcuni dei principali luoghi d'interesse, con descrizioni dettagliate della chiesa di Santa Croce, delle passeggiate in Piazza Signoria e delle colline dei dintorni.
I personaggi e i dialoghi vivaci si prestano bene all'adattamento teatrale e cinematografico, come dimostra il popolare film di Merchant Ivory del 1985, con Helena Bonham Carter nel ruolo principale.

1.

"Inferno" di Dan Brown

Film
Film "Inferno" di Ron Howard

Anche Dan Brown porta Firenze tra le pagine di un libro, ma in una veste completamente diversa. Pubblicato nel 2013, "Inferno" è il quarto romanzo della serie che ha per protagonista Robert Langdon (dopo "Angeli e Demoni", "Il codice Da Vinci" e "Il simbolo perduto"), un best seller che ha portato a Firenze molti turisti, impegnati a seguire le tracce dei personaggi principali. Partendo da un ospedale della città, Dan Brown ci accompagna attraverso il Giardino di Boboli, il Corridoio Vasariano e Palazzo Vecchio, mentre Langdon e Brooks combattono per prevenire un crimine potenzialmente catastrofico.
Tenete d'occhio i riferimenti alla Porta del Paradiso del Battistero, alla Mappa dell'Inferno di Botticelli (basata sull'Inferno di Dante) e alla Battaglia di Marciano del Vasari nel Salone dei 500 in Palazzo Vecchio, poiché queste famose opere d'arte sono componenti chiave dell'intricata trama!
Nel 2016 è stata realizzata la popolare trasposizione cinematografica diretta da Ron Howard e interpretata da Tom Hanks e Felicity Jones.

1.

"Sotto il sole della Toscana" di Frances Mayes

"Sotto il sole della Toscana"

Un racconto autobiografico di Frances Mayes che ha inizio quando l'autrice, dopo il divorzio, acquista una villa abbandonata nel cuore della campagna toscana, a Cortona, con il sogno di riportarla all'antico splendore e di ricrearsi una nuova vita. La sua lotta per rifarsi una vita "toscana" è un avvincente e commovente viaggio, che porta ad apprezzare i semplici piaceri, dal cibo locale alla compagnia dei vicini. Inoltre, durante il restauro della sua nuova casa, Frances scopre affreschi secolari nascosti sotto la vernice e un vigneto sepolto dalla vegetazione selvaggia. Il libro racconta uno spaccato reale della vita toscana, tra mercati contadini e rapporti con la gente del posto. Audrey Wells ne ha prodotto e diretto un film nel 2003, interpretato da Diane Lane.

1.

"Il tormento e l'estasi" di Irving Stone

Il David di Michelangelo
Il David di Michelangelo - Credit: Joshua Mellin

Il romanzo biografico di Michelangelo Buonarroti (1961), scritto dall'autore americano Irving Stone, racconta il grande artista in modo inedito. Stone ha vissuto in Italia per anni, lavorando anche nelle cave di marmo e come apprendista da uno scultore. Fonte primaria del romanzo è la corrispondenza di Michelangelo. Il romanzo trae inoltre vantaggio dalla collaborazione di Stone con lo scultore canadese Stanley Lewis, specializzato nella tecnica e negli strumenti di scultura di Michelangelo. Il romanzo è valso a Stone diversi premi da parte del governo italiano per i suoi sforzi nel mettere in luce una parte così importante della storia italiana.
Nel romanzo sono citate altre impirtanti opere, come il Crocifisso ligneo di Donatello nella Basilica di Santa Croce e il Crocifisso ligneo di Brunelleschi in quella di Santa Maria Novella
Un importante adattamento cinematografico (1965) vede Charlton Heston nei panni di Michelangelo e Rex Harrison in quelli di Papa Giulio II. 

1.

"Il Conte di Montecristo" di Alexandre Dumas

Isola di Montecristo
Isola di Montecristo

Pubblicato a puntate dal 1844 al 1846, questo famosissimo romanzo di avventura dell'autore francese Alexandre Dumas (lo stesso de "I tre moschettieri") si svolge in Francia, in Italia e nelle isole del Mediterraneo durante il periodo 1815-1839. L'era della Restaurazione borbonica e il regno di Luigi Filippo di Francia fanno da sfondo ad una trama ricca di speranze, vendette, misericordia e giustizia. Il protagonista è Edmond Dantès, ingiustamente imprigionato, che dopo essere evaso dal carcere va in cerca dei responsabili della sua prigionia per vendicarsi; è assistito da un compagno di prigionia italiano, l'abate Faria ("Il prete pazzo"), che gli ha svelato il luogo in cui è sepolto un tesoro: l'isola di Montecristo. Finirà con l'acquisire l'isola e il titolo di Conte.
Questo amato classico letterario si presta bene anche come racconto cinematografico. La versione più famosa è il film del 1998 con Gérard Depardieu nel ruolo principale.

Nei dintorni

Luoghi da non perdere, percorsi tappa per tappa, eventi e suggerimenti per il tuo viaggio
Eventi • 28 risultati
Idee • 211 risultati
Itinerari • 62 risultati
Diari di viaggio • 2 risultati