fb track
Larciano
Photo ©Discover Pistoia

Larciano

Un percorso a ritroso nel tempo tra borghi dall'atmosfera medievale

Leggi la storia Larciano su logo toscana ovunque bella Larciano - Da solida roccaforte a terrazza panoramica - Toscana Ovunque Bella Larciano Da solida roccaforte a terrazza panoramica Larciano, un panorama mozzafiato da un punto di vista privilegiato.Leggi la storia

Il territorio di Larciano si estende alle pendici del Montalbano ed è una collana di tante piccole perle, rappresentate dai suoi borghi: San Rocco, Castelmartini, Cecina e Larciano Castello.

Larciano Alto conserva un aspetto tipicamente medievale, raccolto dentro la sua cinta muraria del XIII secolo. Accedendo da una delle tre antiche porte rimaste, si possono percepire echi del passato, quando il borgo, grazie alla sua posizione perfetta per il controllo della Valdinievole, era una fortificazione strategica per la difesa di Pistoia. Nel punto più alto svetta la rocca con la sua torre, dalla quale si gode di un panorama ammirevole.

All’interno del castello si trova oggi il Museo Civico di Larciano, che raccoglie reperti archeologici come ceramiche, tombe e oggetti di uso quotidiano. Con la visita è possibile approfondire usti e stili di vita del passato, grazie a sezioni didattiche e ricostruzioni, come quella di una tomba cappuccina di età romana.

Altro piccolo ma gradevole borgo è Cecina, il cui nome rivela radici etrusche. Si trova su un colle che offre una particolare vista sul circondario e anch’esso ha avuto un importante ruolo di controllo in epoca medievale. Colpisce la sua chiesetta romanica dedicata a San Nicola, in cui si conserva un crocifisso che pare abbia proprietà miracolose. Anche San Rocco presenta un edificio religioso interessante: la sua chiesa neorinascimentale, costruita su un oratorio del Seicento, ha alcuni affreschi degni di nota. Infine, Castelmartini, che risale al Duecento, è l’ambiente in cui sorge la Villa Banchieri, dimora di fine Ottocento che presenta un delizioso giardino, ricco di specie arboree particolari e un bellissimo roseto.

Sempre a Castelmartini, inoltre, in ricordo di un doloroso evento connesso alla Seconda Guerra Mondiale, si trova il Giardino della Memoria, un parco che onora quei cittadini che, nel 1944, persero la vita nella strage del Padule di Fucecchio.

&
LE ATTRAZIONI PIù RICERCATE A  Larciano