La Via Francigena in bicicletta

Alla scoperta dell'antico percorso della Toscana su due ruote

Chi ha detto che è possibile percorrere la Via Francigena solo a piedi? E se invece si volesse intraprendere l'antico percorso in bicicletta?

Tranquilli, sì, si può fare, a patto di essere ciclisti ben allenati e di preparare un programma di viaggio ben definito.

La Via Francigena in Italia attraversa paesaggi davvero unici. Tra questi, troviamo anche la Toscana. Oltrepassando sentieri asfaltati e altre strade di campagna, il ciclista affronta 8 tappe, ognuna delle quali di circa 50 km. Dopodichè, si arriva a Roma.

L'itinerario è adatto a biciclette ibride, con bisacce e borsoni. Non hanno bisogno di particolari specificità. Il sentiero da seguire, generalmente, è diverso da quello a piedi anche se a volte i due tragitti combaciano.

Il percorso può presentare un livello di difficoltà elevata soprattutto presso il Passo della Cisa e nella provincia collinare di Siena.

Via Francigena in Toscana

Il tragitto della Via Francigena in Toscana è particolarmente spettacolare dal punto di vista paesaggistico, vario e interessante. Dal Passo della Cisa, infatti, il ciclista attraversa l'area della Lunigiana su una strada asfaltata confortevole, sulle sponde del fiume Magra.

Arrivati a Carrara, si pedala a pochi metri dal mare. Seguendo il suono delle onde, si va alla volta di Pietrasanta, Camaiore e Lucca. Da qui, indicativamente, si può seguire il tracciato della Via Francigena a piedi fino ad Altopascio. Una strada secondaria consente di arrivare a San Miniato e a Gambassi Terme e, dopo una lunga escursione, si giunge a San Gimignano.

Da qui, si entra nella Val d'Elsa, costeggiando la vecchia ferrovia. Siena, Buonconvento, San Quirico d'Orcia: sono solo alcune delle splendide località che il viaggiatore incontra lungo il percorso. E poi Bagno Vignoni e Radicofani per una pausa nel benessere termale.

Successivamente, si può seguire l'antica via Cassia fino ad arrivare a Ponte a Rigo e, quindi, nel Lazio.

Articolo a cura di Alberto Conte

&
Francigena e vie della fede