Skip to content
Photo © Benedetta Perissi
Photo © Benedetta Perissi

Toscana da record: 7 curiosità da scoprire

Dalla costruzione della cupola di Brunelleschi fino alla zecca più antica d’Europa: ecco 7 curiosità da scoprire nella Toscana dei record

Musei conosciuti in tutto il mondo, natura meravigliosa e piatti deliziosi: la Toscana è senza dubbio tra le destinazioni più gettonate da chi sceglie di passare le vacanze in Italia. 
E se le attrazioni più conosciute non solleticano abbastanza il vostro interesse, non vi resta che scoprire 7 curiosità che hanno fatto entrare la Toscana nei record mondiali!

Elenco contenuti
  • 1.
    La prima cupola autoportante
  • 2.
    Larderello: capitale mondiale della geotermia
  • 3.
    Abolizione della pena di morte
  • 4.
    La Zecca più antica d’Europa
  • 5.
    Il ponte sospeso più lungo d’Italia
  • 6.
    La Porchetta più lunga del mondo
  • 7.
    La zucca più grande del mondo
1.

La prima cupola autoportante

Cupola del Brunelleschi
Cupola del Brunelleschi

La cupola che sovrasta la Cattedrale di Santa Maria del Fiore di Firenze fu progettata da Filippo Brunelleschi e all’epoca della costruzione era la cupola più grande del mondo: ancora oggi detiene questo primato, infatti è la cupola in muratura più grande mai realizzata, con un diametro di 45,5 metri.
L’innovazione geniale di Brunelleschi fu quella di costruire una cupola autoportante senza uso di armature di sostegno, perché nessuna struttura lignea avrebbe potuto sostenere quella mole.

1.

Larderello: capitale mondiale della geotermia

Larderello
Larderello

A Larderello, a pochi chilometri da Pomarance, si trovano gli impianti geotermici e industriali della Valle del Diavolo: qui avviene lo sfruttamento dei soffioni boraciferi.
Gli appassionati di geotermia potranno visitare il Museo della Geotermia di Larderello, che illustra l’utilizzo di queste forze da parte dell’uomo e la storia di Larderello come prima esperienza al mondo di sfruttamento dell’energia geotermica per la produzione di energia elettrica.

1.

Abolizione della pena di morte

Palazzo del Bargello
Palazzo del Bargello - Credit: Nuno Cardoso

La storia della Toscana è ricca di avvenimenti e figure storiche che hanno influenzato il mondo dell’arte e dell’architettura, ma non solo: nel ‘700, tra le riforme illuminate del Granduca Pietro Leopoldo, spicca il Codice leopoldino che il 30 novembre 1786 portò il Granducato di Toscana a essere il primo Stato nella storia ad abolire formalmente la pena di morte e la pratica della tortura.
ll Granducato di Toscana fu così il primo stato al mondo ad eliminare, in un colpo solo, usanze dell'epoca medioevale: a Firenze, in seguito all'emanazione del Codice, patiboli e strumenti di tortura vennero bruciati in un falò appiccato di fronte al Palazzo del Bargello.

1.

La Zecca più antica d’Europa

La Zecca di Lucca è la più antica di Europa: ha battuto moneta dal 650 al 1843.
Nel 1997 ha ripreso la propria attività artigianale coniando monete identiche a quelle che hanno testimoniato la storia della città.
Il percorso museale, la biblioteca, il laboratorio ed un'officina storica con macchinari d'epoca  costituiscono una preziosa realtà che diffonde la storia e della cultura locale attraverso la valorizzazione della numismatica.

1.

Il ponte sospeso più lungo d’Italia

Ponte sospeso delle Ferriere
Ponte sospeso delle Ferriere - Credit: Stefano Cannas

Nel cuore della montagna pistoiese, una lunghissima passerella pedonale collega i due verdeggianti versanti divisi dal torrente Lima: il ponte sospeso delle Ferriere si sviluppa a 36 metri di altezza sul fiume collegando con i suoi 227 metri di lunghezza Mammiano Basso e Popiglio, due tipici piccoli borghi montani del comune di San Marcello Piteglio.
Detiene il primato di ponte pedonale sospeso più lungo d'Italia, fino al 2006 addirittura deteneva il primato mondiale, scalzato poi dal ponte sospeso giapponese Kokonoe Yume con la sua lunghezza di 390 metri.

1.

La Porchetta più lunga del mondo

Porchetta da record
Porchetta da record

E se si parla di Toscana non possono mancare i record gastronomici!
Monte San Savino è un borgo famoso anche per la tradizione della porchetta e il 13 giugno 2010 si è guadagnato il record della porchetta più lunga del mondo: 44,93 metri di bontà!
Per realizzarla sono stati utilizzati molto kg di carne suina, 950 metri di spago, 130 kg di sale, pepe e altre spezie, 250 fasci di scope di erica e 3 tonnellate di legna per poterla cucinare.

1.

La zucca più grande del mondo

E toscana è anche la zucca più grande del mondo: a coltivarla è stato un contadino di Radda in Chianti che ha superato di 30 chili il record mondiale detenuto finora dal Belgio: 1.190,50 kg contro 1.226 kg! Chissà quante prelibatezze sono state cucinate con questo ortaggio gigante!

Nei dintorni

Luoghi da non perdere, percorsi tappa per tappa, eventi e suggerimenti per il tuo viaggio
Eventi • 26 risultati
Idee • 207 risultati
Itinerari • 63 risultati
Diari di viaggio • 2 risultati