Arezzo, Piazza Grande

Arezzo, la città de "La vita è bella"

Da Piazza Grande alla campagna di Cortona, paesaggi da sogno

 La vita è veramente bella ad Arezzo e dintorni. Lo ha affermato gridando al mondo la sua felicità Roberto Benigni, che nella Piazza Grande del capoluogo ha girato una delle più suggestive scene del film “La vita è bella”. Lo ribadiscono i tanti film che del territorio aretino hanno messo in luce le bellezze paesaggistiche di una campagna autentica, nella quale si tramandano le antiche tradizioni toscane.

Come in “Sotto il sole della Toscana”, di Audrey Wells, trasposizione dell'omonimo libro di Frances Mayes, nel quale vivere nella città di Cortona è un'esperienza totalizzante, una precisa filosofia di vita. Lo ha raccontato in modo spiritoso Leonardo Pieraccioni ne “Il Ciclone”, che a Laterina ha ambientato innocenti flirts e divertenti storie paesane, e in “Una moglie bellissima”, nel quale Anghiari simboleggia la tranquilla e sana vita della coppia, prima del debutto di lei nel corrotto mondo della pubblicità. Lo ha ribadito Abbas Kiarostami, che nel film “Copia conforme” ha colto la bellezza di borghi come Lucignano, Monte San Savino e Cortona, per ambientare una storia che si interroga sul valore dell'arte e della sua riproduzione.

Interprete femminile del film, l'affascinante Juliette Binoche, che una vera predilezione per la nostra regione, essendo già stata interprete di film girati in Toscana, come “Il paziente inglese”.
&
Toscana da Cinema