Sassetta
Photo ©APT

Sassetta

Boschi di castagni circondano questo borgo arrampicato su una rocca

Leggi la storia Sassetta su logo toscana ovunque bella Sassetta Viaggio a Sassetta, vero nido di uccelli rapaci Alla scoperta di un piccolo borgo antico e del suo marmo rosso.Leggi la storia
Il territorio di Sassetta sorge in una conca boscosa alle pendici di Capodimonte, nell’entroterra fra Cecina e Piombino. Citato nei documenti dei secoli XI e XII come possesso degli Orlandi, potente famiglia pisana, il castello fu assoggettato al dominio politico della Repubblica tirrenica, sino agli inizi del 1400, quando poi passò sotto la giurisdizione fiorentina.
Sassetta ha la fama di “vero nido di uccelli rapaci, abitato da uomini usi alla lotta e resi più rudi dall’asprezza del luogo, dalle folte foreste circostanti e dalla sicurezza del loro castello, uomini fieri e sanguinari”, come la definì lo storico don Enrico Lombardi.
 
Sassetta è circondata da boschi di castagni e di macchia mediterranea, che ricoprono rivestono un paesaggio collinare e rosso.

Nel Museo del bosco, suggestivo percorso tematico, viene rappresentata la vita quotidiana e mestieri come quello dei raccoglitori di castagne e quello, un tempo tipico, dei carbonai. Il Parco forestale di Poggio Neri, di struggente bellezza, è un’oasi naturale incontaminata.
&
LE ATTRAZIONI PIù RICERCATE A  Sassetta