Livorno, Terrazza Mascagni

Livorno

Sapori di mare, itinerari inediti e tante altre sorprese

Leggi la storia Livorno su Livorno, la città Medicea delle Nazioni La Città Ideale dei Medici, porta di accesso dal mare alla Toscana, dove la celebre famiglia fiorentina concepisce un luogo speciale ed unicoLeggi la storia

Non è un caso se la classica istantanea di Livorno è un infinito affaccio sul mare: la Terrazza Mascagni. Non è un caso questo abbraccio marino perché Livorno non è solo città di mare, ma è anche figlia dei flutti, nata qui, nella seconda metà del sedicesimo secolo quando, per le strategie militari e commerciali dei Medici, si stabilì che il villaggio di pescatori sorto intorno al Mastio di Matilde di Canossa dovesse divenire uno dei principali porti d’Europa. Le testimonianze delle "Nazioni" che da quel momento contribuirono alla nascita e allo sviluppo di un porto conosciuto in tutto il Mediterraneo sono ancor oggi presenti negli edifici di culto, nei cimiteri, negli archivi e nella gastronomia della città. A guardia del porto c’è la Fortezza Vecchia - in cui spicca l'imponente Mastio di Matilde - congiunta per vie d’acqua alla Fortezza Nuova, cuore del centro cittadino.

Lambita così dal mare, che attraverso i canali entra fin nei quartieri più antichi, Livorno ha il fascino singolare di una città toscana protesa nel Mediterraneo. La sua storia, la cultura, i tramonti fiammeggianti, l'aria tersa e profumata, gli sport marini, le tradizioni gastronomiche: tutto allude al mare. Qui sorsero, nell'Ottocento, i primi stabilimenti balneari d'Europa, e insieme a quelli nacque dell'idea stessa della vacanza marittima.

Per scoprire la città che ha dato i natali a Pietro Mascagni, Giovanni Fattori, Amedeo Modigliani e Giorgio Caproni è il caso di seguire la suggestione che luoghi, suoni e colori possono suscitare. Uno dei percorsi più affascinanti vi porterà a scoprire quella che viene chiamata “piccola Venezia”, un percorso di canali da percorrere in battello che conduce sin nei luoghi rinascimentali al centro della città. Ci sono poi il Museo Civico "Giovanni Fattori", dove si ammirano opere dei pittori toscani dell'Ottocento e del primo Novecento; il Museo Mascagnano, dedicato alla musica, ospitato nello storico Teatro Goldoni. Da non dimenticare quindi le tracce storiche e religiose delle "Nazioni" che popolarono Livorno, a partire dal Museo ebraico "Yeshivà Marini" del suggestivo Oratorio di San Ranieri, per passare poi al Museo di Santa Giulia, ospitato dalla Chiesa degli Armeni. Per chi avesse voglia di scoprire i tesori del mare è quasi d’obbligo una visita al Museo di Storia Naturale del Mediterraneo di Villa Henderson, che combina antichi reperti a un modernissimo percorso didattico, mentre gli esemplari viventi della fauna mediterranea si potranno ammirare nelle vasche dell'Acquario Diacinto Cestoni.

La scoperta della città può dirsi compiuta con una passeggiata tra i villini liberty o eclettici del quartiere Ardenza, alle spalle del lungomare. Trampolino perfetto per provare alcune delle delizie culinarie tipiche della città, a partire dal cinque e cinque con le melanzane, fino ad arrivare al cacciucco e a un’ottima offerta di crostacei e frutti di mare da gustare, perché no, anche a pochi passi dal mare.

Cover image credit: Fabrizio Angius

2
LE ATTRAZIONI PIù RICERCATE A  Livorno
people
Le voci della rete
&
Il territorio
Baratti, Costa degli Etruschi, Populonia

Costa degli Etruschi

Un litorale da scoprire, tra natura, sport, storia e vini di pregio
La Costa degli Etruschi è un tratto di litorale caratterizzato dall’intensità della natura e dalla forza dei suoi colori, dalle spiagge belle e diverse e dall’impronta di una storia millenaria. ...
Approfondiscikeyboard_backspace