Monumento dei Quattro mori, Livorno
Monumenti

Monumento dei Quattro mori

Il monumento dei Quattro mori è un celebre gruppo scultoreo che si innalza in piazza Micheli, a Livorno

Livorno

Sopra uno zoccolo si erge la statua marmorea di Ferdinando I, opera di Giovanni Bandini, raffigurato con l'uniforme di Gran Maestro dei Cavalieri di S. Stefano. Ai suoi piedi si possono ammirare quattro statue bronzee raffiguranti quattro prigionieri incatenati che, per la tormentata torsione dei loro corpi, contrastano con l'aspetto freddo e distaccato del granduca. I Mori, che furono realizzati da Pietro Tacca, si caratterizzano per la plasticità e la perfezione dello studio anatomico. La naturalezza delle loro forme faceva dire al Piombanti "tu non le diresti di duro bronzo formate, ma sì d'umana carne tinta col colore del bronzo". Il monumento ha chiari intenti clelebrativi dell'Ordine dei cavalieri di S. Stefano che, fondato nel 1561 da Cosimo I, dedicò la propria attività a liberare i mari mediterranei dalle insidie dei pirati turchi.
 


 

Fonte: APT Costa degli etruschi

Livorno
Sapori di mare, itinerari inediti e tante altre sorprese
Non è un caso se la classica istantanea di Livorno è un infinito affaccio sul mare: la Terrazza Mascagni. Non è un caso questo abbraccio marino perché Livorno non è solo città di mare, ma è anche figlia dei flutti, nata qui, nella seconda metà del sedicesimo secolo quando, per le strategie militari e commerciali dei Medici, si stabilì che il villaggio di pescatori sorto intorno al Mastio di ...
Approfondiscikeyboard_backspace