Anghiari

Anghiari

Suggestivo borgo medievale immerso nella quiete della Valle del Tevere

Leggi la storia Anghiari su logo toscana ovunque bella Anghiari Anghiari, le strade e la Battaglia di Leonardo Da Vinci Le strade del Rinascimento parlano della Battaglia di Anghiari: Firenze vinse, la Toscana prese forma e Leonardo Da Vinci la rese immortale.Leggi la storia

Anghiari è uno splendido borgo medievale posto alle pendici delle colline tra il torrente Sovara e la valle del Tevere. Il suo nome è noto per via di una celebre battaglia del 1440, combattuta nella piana antistante al paese e ritratta da Leonardo da Vinci in un mitico affresco andato perduto nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio a Firenze.

Arrivando al paese dalla pianura la prima cosa che appare davanti agli occhi del visitatore è il Borghetto, vale a dire il più antico insediamento medievale poi circondato da possenti mura cinquecentesche. Un elemento capace di catalizzare l’attenzione di ogni visitatore è l’imponente torre medievale del Campano, che con la sua maestosa mole orienta i viaggiatori quasi come un faro. Sempre nel centro storico vale poi una sosta l’antica chiesa rupestre della Badia, fondata dai monaci camaldolesi intorno all’anno 1000.

Nel cuore del centro storico si trova Palazzo Taglieschi, sede del Museo Statale in cui sono  custodite opere di pregio (tra cui spiccano una Madonna in legno policromo di Jacopo della Quercia, alcune terrecotte robbiane e un organo positivo da tavolo del ‘500 ancora funzionante). Tra gli altri musei sono da segnalare quello della Battaglia di Anghiari, che ospitato in Palazzo Marzocco offre la possibilità di conoscere e approfondire la storia dello scontro e la vicenda artistica che ha legato Leonardo a questo luogo. Quindi il Museo della Misericordia, che ripercorre la storia della Confraternita della Misericodia di Anghiari, grazie a documenti e oggetti molto particolari.

Una buona occasione per visitare Anghiari può essere rappresentata dalle tradizionale Mostra Mercato dell’Artigianato della Valtiberina Toscana, che in primavera accende i vicoli e le botteghe del borgo, in quei giorni letteralmente brulicanti di appassionati e curiosi.

Nelle immediate vicinanze del paese gli amanti della natura avranno occasione di esplorare la suggestiva Riserva Naturale dell’alta Valle del Tevere e scoprire la singolare conformazione geologica dei Monti Rognosi; mentre chi invece preferisce gli scenari medievali non disdegnerà una visita all’antico Castello di Sorci.

&
LE ATTRAZIONI PIù RICERCATE A  Anghiari
&
Il territorio
Valtiberina, girasoli

Valtiberina

Patria dei maestri del Rinascimento, da Michelangelo a Piero della Francesca
L'Alta valle del Tevere, o Valtiberina, è il lembo più orientale della Toscana e trae il nome dal fiume che l'attraversa in tutta la sua lunghezza, fino al confine con l'Umbria. ...
Approfondiscikeyboard_backspace