Photo ©Ilaria Giannini

Trekking in Toscana: scopri i circuiti panoramici

Viaggiare a piedi dall'Appennino a Siena

Per chi ama viaggiare a piedi la Toscana è la meta ideale: dalla montagna alla campagna sono tanti i circuiti trekking strutturati, voluti e curati da amministrazioni locali o da storiche associazioni escursionistiche.

Oltre alla fittissima rete di sentieri individuati dalle inconfondibili strisce bianco-rosse del Club Alpino Italiano, vi consigliamo alcune escursioni da non perdere.

 

Trekking per grandi e piccini
Trekking per grandi e piccini
La vera casa dell’uomo non è una casa, è la strada. La vita stessa è un viaggio da fare a piedi - Bruce Chatwin

Partiamo dalla G.E.A., la Grande Escursione Appenninica, che costituisce il più lungo percorso trekking della Toscana: con i suoi 400 chilometri divisi in 25 tappe collega l'Umbria e le Marche alla Liguria, abbracciando l'intero appennino toscano. Faticosa e di grande soddisfazione, costeggiata di posti tappa e di ricoveri variamente gestiti e attrezzati, si svolge interamente sul percorso di crinale 00. Per informazioni: www.cai.it
 

Il SO.F.T. (Sorgenti di Firenze Trekking) è invece un grande anello escursionistico a pochi chilometri dal capoluogo toscano, che si sviluppa intorno alle conche del Mugello e della Val di Sieve, dove è possibile camminare per giorni e giorni, seguendo i crinali dell'Appennino fiorentino, intersecando in più punti la G.E.A..

In particolare, il SO.F.T si articola in un anello principale e ventidue anelli secondari a esso collegati. L'anello principale percorre una tratta di crinale appenninico (Passo della Futa-Monte Falterona), spartiacque tra il dominio tirrenico e adriatico e la dorsale che separa il bacino del Mugello dalla conca di Firenze-Prato e dalla Val di Bisenzio. I posti tappa SO.F.T. coincidono talvolta con quelli della G.E.A, mentre in qualche caso sono autonomi e si trovano spesso presso ville o coloniche pubbliche, in ex scuole di campagna, in complessi monastici, in campeggi o aziende turistiche.
Per informazioni: www.mugellotoscana.it

 

Firenze vista dalle colline
Firenze vista dalle colline
Trekking urbano per scoprire Siena
Trekking urbano per scoprire Siena

L’Anello del Rinascimento è un percorso da percorrere a piedi ma anche in mountain bike che si svolge per 178 chilometri sulle colline che circondano Firenze e ha idealmente al suo centro la cupola del Brunelleschi. Per realizzare il circuito sono stati individuati tutti i tratti rimasti integri dell’antica rete viaria dell’area fiorentina, ormai dismessa: tutti questi tragitti sono stati cuciti insieme per ottenere un grande sistema escursionistico, che è il primo trekking circumcittadino d’Italia.
Percorrendo l’Anello si può così camminare lungo le strade che un tempo collegavano Firenze al resto del mondo e scoprire i paesaggi che hanno ispirato i grandi maestri del Rinascimento.
Per informazioni: www.firenzeturismo.it
 

Concludiamo i nostri consigli con il percorso di trekking urbano di Siena, un modo diverso per scoprire la città del Palio e tutti i suoi tesori. Si tratta di un percorso podistico che non richiede un particolare allenamento preventivo, lungo le strade di una città d’arte caratterizzata da forti dislivelli del suolo.
Sono diversi i percorsi proposti che toccano non solo i luoghi più conosciuti, come Piazza del Campo o il Duomo, ma anche le bellezze meno note, come il Santa Maria della Scala, l'antico ospedale per i pellegrini che percorrevano la Via Francigena, le Stanze Segrete di Palazzo Pubblico, il Teatro Comunale dei Rinnovati o ancora Fontebranda, la Fortezza Medicea, l'Orto dei Tolomei e la Sinagoga.
Per informazioni: www.terresiena.it

 

&
Francigena e vie della fede