fb track
Sarteano
Photo ©TOB

Sarteano

Alla scoperta delle tombe etrusche più belle di Toscana

Leggi la storia Sarteano su logo toscana ovunque bella Sarteano - I colori più vivi degli etruschi - Toscana Ovunque Bella Sarteano I colori più vivi degli etruschi L’oltretomba etrusco in mezzo alla campagna toscana.Leggi la storia

Sarteano è un delizioso borgo arroccato su un altopiano tra la Val d’Orcia e la Valdichiana, in un territorio in cui da qualsiasi parte si diriga lo sguardo è possibile godere di panorami mozzafiato. La zona è abitata sin dalla preistoria, lo sappiamo grazie alle cospicue testimonianze archeologiche di epoca neolitica rinvenute nella Grotta dell’Orso. Molto importante è stata poi a Sarteano la presenza degli etruschi, che dal IX al I secolo a.C. hanno abitato assiduamente questo territorio. A Sarteano si trovano infatti alcune delle più importanti tombe etrusche della Toscana, tra le altre spicca quella della Quadriga Infernale, dove si trovano quelli che sono probabilmente gli affreschi meglio conservati di quella cività. Una buona parte dei ritrovamenti effettuati in questa zona nel corso degli anni si possono ammirare nella collezione del Museo Etrusco di Sarteano.

Oltre a quella antica l’altra anima di Sarteano è quella medievale. L’elemento più significativo in questo senso è il Cassero quadrato del Castello (X secolo), che racconta plasticamente questa seconda anima del paese. Tra gli stupendi edifici da visitare si raccomandano almeno la Chiesa di San Martino in Foro e la Collegiata dedicata ai Santi Lorenzo e Apollinare, al cui interno sono custodite opere pregevoli. Altri edifici da segnalare sono il Palazzo Comunale, il Palazzo Piccolomini, il Palazzo Goti-Fanelli e il Palazzo Cennini, un altro piccolo gioiello è poi il Teatro degli Arrischianti.

Ci sono angoli da scoprire in tutto il territorio comunale. A pochi chilometri dal centro del borgo infatti, dopo aver attraversato boschi foltissimi, è possibile raggiungere l’Abbazia fortificata di Spineto e il borgo medievale di Castiglioncello sul Trinoro, il tutto magari dopo aver esplorato la bella faggetta della Riserva Naturale di Pietraporciana.

Un momento ideale per visitare Sarteano può essere il mese di agosto, anche perché ogni anno, proprio il giorno di Ferragosto, si disputa la popolare Giostra del Saracino: un’appassionante sfida a cavallo di origine e sapore medievale.

&
LE ATTRAZIONI PIù RICERCATE A  Sarteano
&
Il territorio
Valdichiana

Val di Chiana Senese

Rapsodia in blu nella Toscana etrusca
La Val di Chiana Senese ha confini sfumati come la lievità delle sue albe, come il rosseggiare dei tramonti che si riflettono nel mare immoto delle Crete, sulle biancane di raro fascino, negli ...
Approfondiscikeyboard_backspace