Skip to content

Spunti per una vacanza in Toscana all'insegna del lusso

Una breve guida per una fuga indimenticabile

Benvenuti in un viaggio dove il lusso non si limita a comfort ed eleganza, ma abbraccia anche la ricerca della bellezza autentica e la connessione con il territorio.
Qui ci immergiamo in luoghi dove benessere, rispetto dell'ambiente e armonia con la natura si uniscono per creare un'esperienza unica: un invito a rallentare, a respirare profondamente e a lasciarsi emozionare.
Il lusso contemporaneo, nella magica cornice della Toscana, è un viaggio che nutre corpo, anima e spirito.

Indice
  • 1.
    Comfort
  • 2.
    Benessere
  • 3.
    Shopping
  • 4.
    Sapori

Comfort

Ospitalità esclusiva in Toscana
Ospitalità esclusiva in Toscana - Credit: Grand Hotel Continental Siena

Sicuramente il comfort è centrale nella maggior parte delle vacanze di successo, ma le migliori strutture ricettive della Toscana portano il viaggio ad un nuovo livello.
Internazionali generatori di tendenze, come Conde Nast Traveler, hanno stilato una lista degli alloggi più lussuosi della regione, passando da eleganti rifugi in campagna a sistemazioni extra lusso nel cuore delle città d’arte più conosciute. 
Per contribuire positivamente alla comunità locale e all'ambiente, ci sono anche diverse opzioni sostenibili, che adottano pratiche di rispetto e connessione con l’ambiente circostante senza rinunciare ad ogni tipo di servizio.

Benessere

Terme di Saturnia Natural Destination
Terme di Saturnia Natural Destination - Credit: Terme di Saturnia Natural Destination

Terra di terme antichissime e di acque preziose, non sarà difficile trovare il posto ideale per una pausa in totale relax in Toscana.
Per chi cerca esperienze di totale benessere, le terme di San Casciano dei Bagni propongono esperienze wellness da non perdere: anche in questo caso è possibile trovare pacchetti esclusivi che si integrano perfettamente con l’ambiente circostante.
Anche le Terme di Saturnia offrono un’ampia varietà di  esperienze che soddisfano i desideri di ogni viaggiatore: non solo benessere termale, ma anche tante attività all’aria aperta circondati dalla bellezza naturale del patrimonio culturale circostante.
Infine, Montecatini Terme offre acque dalle proprietà terapeutiche nella raffinatezza dei suoi ambienti liberty.

Shopping

La tradizione orafa in Toscana
La tradizione orafa in Toscana - Credit: Sònia Pereda

Quando si parla di lusso, impossibile non pensare alla moda e allo shopping.
In Toscana esistono molte alternative per chi cerca prodotti di grande qualità che portano alto il nome del made in Italy.
Dalla Versilia - dove le boutique più famose si affacciano sul mare - fino alla celebre Via Tornabuoni a Firenze - in cui oltre alle grandi griffes della moda si trovano anche gioiellerie di lusso - non sarà difficile trovare capi di altissima qualità.
E per chi cerca qualcosa di davvero speciale e legato alla tradizione, le botteghe artigiane non mancano: non solo Firenze, famosa per la lavorazione della pelle, ma anche il Casentino - conosciuto per la qualità del tessuto omonimo - o Arezzo con la sua tradizione orafa, sono la meta perfetta per tutti coloro che vogliono portarsi a casa un pezzo unico, al di là dei circuiti più modaioli.

Sapori

Enoteca Pinchiorri
Enoteca Pinchiorri - Credit: enotecapinchiorri.it

Per finire in bellezza, quando si parla di Toscana autentica, non si può prescindere dall’ottima cucina.
Il prestigio della gastronomia della regione è praticamente impareggiabile: l’edizione 2024 della guida Michelin conta 43 ristoranti stellati (un tre stelle, 4 due stelle e 38 con una stella).
A detenere l’esclusiva di struttura a tre stelle è la fiorentina Enoteca Pinchiorri, rinomata per la sua carta dei vini e i suoi divini piatti e dove, alla guida della cucina, c’è la leggendaria Annie Féolde.
Tra la crème de la crème ci sono i ristoranti a due stelle: Bracali, nascosto a Ghirlanda, piccolo borgo della Maremma; Caino che offre ricette locali con un tocco gourmet a Montemerano; Piccolo Principe nel cuore della turistica Viareggio, nella sempre lussuosa Versilia e Arnolfo, con cucina creativa ma ancora rustica a due passi da Siena, più esattamente a Colle Val D’Elsa.
Anche in questo caso non mancano opzioni per vivere esperienze extra lusso ma allo stesso tempo sostenibili: il Poggio Rosso a Castelnuovo Berardenga partecipa a progetti di agricoltura sociale e promuove l'integrazione attraverso attività di orticoltura e Saporium, a Firenze, propone un menù che ruota tutto intorno ai prodotti della propria azienda agricola, dagli ortaggi agli animali. Entrambi i ristoranti, oltre alla rinomata e classica stella, vantano anche la stella verde Michelin per la sostenibilità.

Nei dintorni

Luoghi da non perdere, percorsi tappa per tappa, eventi e suggerimenti per il tuo viaggio
Eventi • 7 risultati
Idee • 87 risultati
Itinerari • 20 risultati