fb track

Spunti per una vacanza in Toscana all'insegna del lusso

Una breve guida per programmare una fuga sontuosa

La Toscana giustamente è molto attenta alla propria accessibilità e ad avere un’attrattiva che sia ad ampio raggio, indipendentemente dalla propria lista di interessi o a quanto si abbia nel portafoglio. C’è da dire, però, che è anche una destinazione prediletta per viaggiatori di lusso di alta classe—quando i soldi non sono un problema, a volte un hotel a 5 stelle è preferibile a una rustica sistemazione di campagna, al di là del fascino che può avere la seconda. A lungo una terra amata da VIP e dal jet set internazionale, la Toscana riesce sicuramente a conquistare anche i viaggiatori più esigenti—chi è alla ricerca del lusso ha solo bisogno di sapere dove andare a guardare.

Mangiare
Piccolo Principe
Piccolo Principe - Credit: Piccolo Principe

Il classico barometro per una cena gourmet è, ovviamente, la stella Michelin. Basandosi su questa unità di misura, scoprirete che il prestigio della gastronomia della Toscana è praticamente impareggiabile: l’edizione 2018 della guida Michelin conta 36 ristoranti stellati nella regione (1 con tre stelle, 4 con due e 31 con una stella, per l’esattezza). A detenere l’esclusiva di struttura a tre stelle è la fiorentina Enoteca Pinchiorri, rinomata per la sua carta dei vini e i suoi divini piatti e dove, alla guida della cucina c’è la leggendaria Annie Féolde. Tra la crème de la crème ci sono i posti a due stelle: Bracali, nascosto a Ghirlanda, piccolo borgo della Maremma; Caino, che offre ricette locali con un tocco gourmet a Montemerano; Piccolo Principe nel cuore della turistica Viareggio, nella sempre lussuosa Versilia; e Arnolfo, con cucina creativa ma ancora rustica a due passi da Siena, più esattamente a Colle Val D’Elsa.

Dormire
Borgo Santo Pietro
Borgo Santo Pietro - Credit: Borgo Santo Pietro

Il comfort è centrale nella maggior parte delle vacanze di successo, ma le migliori strutture ricettive della Toscana portano la dolce vita a nuovo livello. Internazionali generatori di tendenze, dal Telegraph Travel al Conde Nast Traveler, hanno stilato una lista degli alloggi più lussuosi della regione, dagli eleganti rifugi in campagna, come Borgo Santo Pietro (vicino San Galgano), agli alloggi di città, come il centrale ed elegante JK Place di Firenze

Shopping
Viareggio
Viareggio - Credit: Chris Sampson

Quando arriva il momento di nominare marche, notorietà e status symbol, praticamente nessuna destinazione per lo shopping supera la Versilia. Viareggio è la patria di due filiali dell’iconica boutique Fiacchini, che è fornita di capi esclusivi di etichette di moda internazionali e ha avamposti anche a Forte dei Marmi. Forte dei Marmi, per molto tempo luogo di approdo chiave per Italiani benestanti e ricchi viaggiatori stranieri, è molto più di una mecca dello shopping di lusso, in quanto ospita sia tutte quelle etichette ben note sia boutique di nicchia. Il suo Pontile è il posto perfetto per sfoggiare gli acquisti più belli con una passeggiata al tramonto.

Viziarsi
Terme del Tettuccio di Montecatini Terme
Terme del Tettuccio di Montecatini Terme - Credit: Richard Barrett-Small

Se la cura di sé è l’unico punto in elenco nella vostra lista di cosa da fare in vacanza, siete nel posto giusto. Coccolatevi con una giornata alla spa o soggiornate in uno dei tanti centri benessere storici della regione, come le Terme di Montecatini. Un giorno nello sfarzoso complesso non è solamente una maratona di massaggi, trattamenti facciali, bagni caldi o tempo per sé: è un’immersione completa in una tradizione del benessere lunga 600 anni, sullo sfondo di una sontuosa architettura liberty e acque di epoca romana. L’offerta della struttura va oltre al crogiolarsi in una spa: regolarmente vengono ospitati matrimoni ed eventi glamour. (Tuttavia, Montecatini non è l’unica spa in Toscana; troverete angoli per un relax sconsiderato e ininterrotto a San Casciano dei Bagni, Bagno Vignoni, Saturnia e altri posti meritevoli di considerazione per un soggiorno).

&
Toscana romantica