piazza Ficino- Figline
Quartieri, strade e piazze

Piazza Marsilio Ficino di Figline Valdarno

Ornata da portici è una tipica piazza da mercato

Piazza Marsilio Ficino
Questa piazza prende il nome dal filosofo Marsilio Ficino, che nacque a Figline nel 1433.
Ornata da portici, è una tipica piazza mercatale, cioè concepita per il mercato che ancora oggi vi si svolge ogni martedì mattina.
In uno dei lati della piazza si trova la collegiata  di  S.Maria, eretta a partire dal 1252, e ha subito varie trasformazioni fino al '700.
Nei primi decenni del XX secolo vari interventi drastici in direzione di un ritorno alla primitiva austerità privarono la chiesa degli altari secenteschi e le decorazioni barocche.
La facciata, delimitata da due grandi lesene laterali e da un timpano è caratterizzata da un grande portale cinquecentesco sovrastato da una lunetta entro la quale è un rilievo in terracotta con la Madonna Assunta eseguito da Giulio Cipriani nel 1953.
 L'interno ospita una terracotta del 1510 con S.Giuseppe attribuita a Luca della Robbia.
Dalla chiesa si accede al museo d’arte sacra , il quale ospita il Martirio di San Lorenzo del Cigoli.
Dalla parte opposta è ospitato il loggiato dell'antico  ospedale  Serristori,  fondato nel 1399 come luogo di ricovero dei pellegrinI, poi trasformatosi in vero e proprio ospedale.Al suo interno a partire dal XVI secolo era attiva un’importante farmacia che cessò la sua attività nel 1856.
Figline e Incisa Valdarno
Alla scoperta di un comune di origine "recente" in Toscana
La città di Figline e Incisa Valdarno (nata l’1 gennaio 2014 dalla fusione dei Comuni di Figline Valdarno e Incisa in Val d’Arno) si trova nell’area del Valdarno superiore fiorentino, collocata in una posizione geografica privilegiata al centro del triangolo urbano Siena-Firenze-Arezzo: copre la zona che dal capoluogo toscano arriva ad Arezzo, racchiusa tra il massiccio del Pratomagno e le ...
Approfondiscikeyboard_backspace