fb track
chiesa_tau_pistoia_affreschi_tardogotici
Luoghi della fede

La Chiesa del Tau di Pistoia

Splendidi affreschi del Trecento dialogano con le sculture di Marino Marini

Map for 43.930935,10.916316
Pistoia

La Chiesa del Tau di Pistoia fu fatta costruire intorno al 1340 da Fra' Giovanni Guidalotti, che la dette in donazione ai canonici regolari di Sant'Antonio del Tau, così detti perché sul mantello recavano un Tau in smalto azzurro. Soppressa nel 1787 la cappella subì gravi manomissioni, ma i restauri degli anni Sessanta hanno recuperato gran parte delle strutture e decorazioni pittoriche originali.
L'interno ad unica navata rettangolare con presbiterio rialzato e cripta sottostante è suddiviso in tre campate con volta a crociera decorate ad affresco come le sottostanti pareti.
Il ciclo pittorico di notevole bellezza fu eseguito da artisti tardogotici della fine del Trecento e dell'inizio del Quattrocento, in particolare da Niccolò di Tommaso e i suoi  collaboratori. Gli affreschi raffigurano  storie dell’Antico Testamento, del Nuovo testamento e della vita di Sant'Antonio Abate.
Negli ultimi anni la Chiesa è stata restaurata e ospita al suo interno alcuni grandi bronzi di Marino Marini, inseriti in modo da dialogare con gli affreschi trcenteschi.

Info: fondazionemarinomarini.it

Pistoia
Ai piedi dell’Appennino tra storia, natura, musica e folklore
Seducente città di antichissima fondazione, Pistoia è un posto che stupirà gli amanti dell’arte e delle tradizioni. Poeti e scrittori hanno esaltato il fascino di quella che hanno ribattezzato “città di pietra incantata” e “città dalle larghe strade e dalle belle chiese”, e in effetti il centro offre al visitatore la possibilità di addentrarsi in un percorso ricco di chiese, chiostri, palazzi ...
Approfondiscikeyboard_backspace