Luoghi di culto

La Certosa di Calci

Lo splendido complesso monumentale a due passi da Pisa

Calci

La Certosa di Calci, fondata nel 1366, sorge a circa 10 chilometri da Pisa, ed è situata alle pendici del Monte Pisano, nella cosiddetta "Valle Graziosa". Il vasto e splendido complesso monumentale nacque per ospitare i monaci dell’Ordine certosino e nel Quattrocento inglobò anche la comunità dell'antico monastero benedettino dell'isola di Gorgona.

Il suo attuale aspetto fu completamente rinnovato e trasformato durante il periodo barocco ed alla fine del secolo XVIII, periodo durante il quale i più valenti artisti del Settecento arricchirono la Certosa: maestranze carraresi lavorarono alla facciata e nell’interno, estremamente ricco di affreschi, marmi policromi e lavori lignei.
I tre chiostri, quello del priore, quello capitolare e il chiostro grande sono abbelliti dalle arcate erette e dai silenziosi e suggestivi ambulacri. Al centro la fontana divide un giardino rinascimentale che rimanda alle celle dei monaci certosini, famosi per la pazienza e la cura dei lavori da loro prodotti nel settore artistico, scientifico e letterario.

La facciata della Certosa
La facciata della Certosa
Dentro la Certosa
Dentro la Certosa
Nel 1972 gli ultimi monaci hanno lasciato la Certosa che è diventata Museo Nazionale, mentre nel 1979 la parte occidentale del complesso è stata concessa in uso perpetuo e gratuito all’Università di Pisa, che vi ha aperto il Museo di Storia Naturale.

Entrando nel Museo Nazionale della Certosa si può scoprire come vivevano i monaci certosini, in preghiera e meditazione in un ambiente suggestivo e riccamente decorato: si possono visitare le celle, ognuna con piccolo giardino e laboratorio per il lavoro manuale, i chiostri, i loggiati, il refettorio per i pranzi della domenica, la foresteria per le visite del granduca, l’antica farmacia per per la produzione e vendita di medicinali, la biblioteca che conserva numerosi rari manoscritti ed antichi testi.

Info: beniculturali.it
Calci
Un delizioso borgo in una vallata ricca di uliveti e antiche chiese
Calci si trova pochi chilometri da Pisa, ai piedi dei Monti Pisani e al centro della Valgraziosa, un anfiteatro naturale che accoglie sulle sue pendici i borghi che nel loro insieme costituiscono Calci. Oggi Calci si raccoglie soprattutto attorno alla Pieve dei Santi Giovanni ed Ermolao, circondata da terrazzamenti di olivo e dominata dal Monte Serra, coperto di pinete e castagneti. ...
Approfondiscikeyboard_backspace