Stia

Stia

Posto alla confluenza di due corsi d'acqua, l'Arno e lo Staggia, è un antico borgo da scoprire

Posto alla confluenza di due corsi d'acqua, l'Arno e lo Staggia, il centro storico di Stia è tutto raccolto intorno alla piazza principale, Piazza Tanucci , fiancheggiata da portici. Sulla via omonima si affaccia la Pieve romanica di Santa Maria Assunta, con facciata settecentesca. Nella cappella del Battistero una bella Annunciazione di Bicci di Lorenzo.
Tracce del lontano medioevo rimangono nel Palagio Fiorentino, antica dimora dei Conti Guidi. Il palazzo ospita una delle più interessanti collezioni di arte contemporanea.
Poco distante dall'abitato la maestosa torre di Castel Porciano che domina l'intera valle nel primo tratto dell'Arno e il Santuario di Santa Maria delle Grazie completamente circondato da boschi.
Manifestazione biennale è la Biennale Europea d'Arte Fabbrile che espone il meglio della tradizione artigianale della lavorazione del ferro.
&
LE ATTRAZIONI PIù RICERCATE A  Stia
&
Il territorio
Foliage, Casentino

Casentino

Una vallata boschiva circondata dagli Appennini, che accoglie i luoghi della fede
Terra di boschi e monumenti della fede, di silenzi profondi e di rivoluzioni dell’anima, il Casentino parla il linguaggio della meditazione e del raccoglimento. ...
Approfondiscikeyboard_backspace