Pontedera

Pontedera

La cittadina è diventata un vero museo all'aperto con grandi sculture permanenti di artisti contemporanei

Pontedera è un’armoniosa cittadina situata in prossimità della confluenza dell'Era sul fiume Arno.Attorno alla città si sono trovate tracce di insediamenti antichissimi, risalenti al periodo neolitico.
Successivamente il territorio fu abitato sia in epoca etrusca e nel medioevo venne costruito il castello con le mura di mattoni e pietra evenne fortificato il ponte sull’Era.
Pontedera ospita la più grande opera di Enrico Baj, uno dei mosaici più grandi d'Italia, inaugurata nel  2006. Il Muro riveste la parete della massicciata ferroviaria in Viale Risorgimento nei pressi di Piazza Garibaldi. Si tratta dell'ultima opera del grande artista, uno dei massimi esponenti dell'arte italiana del secolo appena trascorso.
Da qualche anno tutta la città è diventata una specie di “museo all’aperto” con l’installazione di grandi sculture permanenti ai Parchi dell’Albereta e della Montagnola, in varie piazze (su tutte Piazza Garibaldi con le sue “panchine d’autore”(Joe Tilson, Giò Pomodoro, Jean Paul Philippe, Rinaldo Bigi, Marcello Aitiani, Mirella Forlivesi, Yasuda Kan, Viliano Tarabella, Daniel Couvreur, Venturino Venturi, Mauro Berrettini, Daniel Milhaud e Manuele Giannetti in marmo) e “rotonde” spartitraffico agli ingressi della città, con opere dei maggiori artisti viventi: Carmassi (l’ “Oleandra” alla rotonda dei cimiteri), Cascella (il “Toro” in piazza Curtatone), Trafeli (la “Vespa” in piazza stazione), Vangi (la giovane “donna” in piazza Cavour).

Cover image credit: Taccolamat

2
LE ATTRAZIONI PIù RICERCATE A  Pontedera
&
Il territorio
Valdera

Valdera

In viaggio tra dolci acque e bellezze paesaggistiche
Il paesaggio di questa campagna tipicamente toscana è caratterizzato da dolci colline intervallate da modesti corsi d’acqua che si ricongiungono al fiume Era, ma è anche il risultato dell’intensa ...
Approfondiscikeyboard_backspace