account_balanceMusei

Il Museo Stibbert a Firenze

Uno dei luoghi più affascinanti e inaspettati della città

Firenze

Il Museo Stibbert è uno dei più originali di Firenze: in questa casa-museo, realizzata nell'Ottocento dal suo proprietario, Frederick Stibbert, sono raccolte e disposte in un allestimento scenografico le eccezionali collezioni che egli ha lasciato alla sua morte alla città, in particolare la famosa collezione di armi, ma anche oggetti d’arte e di vita quotidiana della civiltà europea, islamica ed estremo orientale, in particolare giapponese.

Le collezioni giapponesi al Museo Stibbert
Le collezioni giapponesi al Museo Stibbert - Credit: Robert Kimberly

Splendida la Sala della Cavalcata, dove sono schierati a grandezza naturale cavalieri europei e ottomani, ma si possono ammirare anche le katana e le armature provenienti dal Giappone, appartenute davvero agli ultimi samurai.
Lo stesso gusto eclettico, la stessa curiosità per il passato e l’esotico caratterizza il parco che circonda la villa, tra boschetti, padiglioni, statue, false rovine e un piccolo tempio egiziano.
Alle raccolte di armi e armature, Stibbert affiancò la collezione di costumi, la quadreria, gli arazzi, gli oggetti di arredo e di arte applicata e oggi sono 50mila i manufatti conservati nel museo.

Info: museostibbert.it

Firenze
Una città sorprendente, in cui perdersi tra arte, storia, moda e tradizione
Chiunque intenda visitare la Toscana non potrà che passare da Firenze: la città del giglio è uno scrigno di tesori artistici e centro di una fervida vitalità. Oltre all’eccezionale patrimonio d'arte, testimonianza della sua secolare civiltà, è possibile godersi Firenze passeggiando al tramonto lungo gli incantevoli lungarni, addentrandosi tra i vicoli bohémien dell’Oltrarno o perdendosi nelle ...
Approfondiscikeyboard_backspace