Marino Marini
account_balanceMusei

Museo Marino Marini, Firenze

Fu ricavato dall'antica Chiesa di S. Pancrazio adoperata per oltre un secolo per scopi diversi

Piazza di San Pancrazio, 4

Il Museo Marino Marini, situato nel centro storico di Firenze tra Via della Vigna Nuova e Piazza Santa Maria Novella, è stato ricavato nell'antica chiesa di San Pancrazio, fondata prima del 1000, sconsacrata nel 1809 e usata per oltre un secolo a scopi diversi.


E' stato inaugurato nel 1988 dopo una laboriosa opera di restauro, progettata dagli architetti Bruno Sacchi e Lorenzo Papi.
Il Museo conserva 180 opere di Marino Marini (1901-1980) donate in momenti diversi dallo scultore e dalla moglie Marina: si tratta di sculture, dipinti, disegni e incisioni.


La loro disposizione è piuttosto tematica che cronologica, intendendosi come tema più uno stato d'animo che un soggetto iconografico: essa ruota intorno all'imponente gruppo equestre dell'Aja (1957-58) collocato nell'epicentro dell'antico spazio liturgico e immerso nella luce naturale proveniente dalla grande vetrata absidale.

Accesso handicap:
Occorre preavvisare il personale (tel. 055 219432) per poter superare i 6 gradini mediante montascale mobile cingolato (adatto a sedia a ruote non elettrica)  o per accedere dal portone al n.2 mediante rampa con pendenza superiore a 8% (direttamente dalla piazza San Pancrazio).   Per la visita guidata per persone non  vedenti occorre  prenotare telefonicamente a associazione Vivat (tel. 347 4949579). 

Contatti:
piazza San Pancrazio 1
FIRENZE (FIRENZE)
Telefono: 055 219432
E-mail: info@museomarinomarini.it
http://www.museomarinomarini.it/


 

Firenze
Una città sorprendente, in cui perdersi tra arte, storia, moda e tradizione
Chiunque intenda visitare la Toscana non potrà che passare da Firenze: la città del giglio è uno scrigno di tesori artistici e centro di una fervida vitalità. Oltre all’eccezionale patrimonio d'arte, testimonianza della sua secolare civiltà, è possibile godersi Firenze passeggiando al tramonto lungo gli incantevoli lungarni, addentrandosi tra i vicoli bohémien dell’Oltrarno o perdendosi nelle ...
Approfondiscikeyboard_backspace