Antica Via della Ronda
Frazioni, quartieri e piazze

L’Antica Via Ronda

Uno degli storici tracciati viari di Anghiari

Anghiari

L'antica Via di Ronda era il tracciato viario situato nella parte settentrionale delle mura. Il percorso costituì una delle principali direttrici di espansione urbana, ne è testimonianza una porzione di muro appartenente alla Cappella di S. Antonio Abate (XIII sec.) disposta perpendicolarmente alle mura e con ingresso su Via di Ronda. A partire dal XV secolo questo tratto di cinta muraria subì numerosi interventi di consolidamento e ricostruzione, per renderla inespugnabile in caso di attacco con artiglierie. La cappella medievale fu completata con la sovrapposizione della Chiesa superiore di S. Agostino (XV sec.) la cui struttura si regge sulle mura rafforzate da un sistema di contrafforti.Con l'innalzamento delle mura furono inglobate le merlature medievali, ancora visibili in alcuni tratti. Gli interventi di ampliamento della Chiesa di S. Agostino del 1463 portarono alla singolare costruzione del torrione a pianta semicircolare, caratterizzato da una muratura a scarpa e un doppio cordone di pietra. Al di sopra del basamento del torrione venne realizzato l'abside. Il torrione, oggi percorribile con una scala, fu destinato a granaio, una volta che, soppresso il convento nel 1820, i suoi locali furono adibiti a fattoria.

 

 

 

Anghiari
Suggestivo borgo medievale immerso nella quiete della Valle del Tevere
Anghiari è uno splendido borgo medievale posto alle pendici delle colline tra il torrente Sovara e la valle del Tevere. Il suo nome è noto per via di una celebre battaglia del 1440, combattuta nella piana antistante al paese e ritratta da Leonardo da Vinci in un mitico affresco andato perduto nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio a Firenze. ...
Approfondiscikeyboard_backspace