Photo ©Seth Snyder
account_balanceMusei

Il Museo Galileo di Firenze

L'esposizione dedicata alla scienza ruota intorno al grande astronomo pisano

Firenze

Il Museo Galileo di Firenze si trova in piazza dei Giudici, nell’antico Palazzo Castellani: qui è conservata una delle raccolte di strumenti scientifici e apparati sperimentali più importantio al mondo.
Il percorso espositivo infatti presenta oltre mille strumenti, di grande rilevanza scientifica, ma anche di eccezionale bellezza, e fa fulcro intorno alla figura straordinaria di Galileo, ricostruendo le vicende di Firenze e della Toscana, che sotto il governo dei Medici e dei Lorena fu non soltanto culla impareggiabile delle arti, ma anche centro di eccellenza del sapere scientifico, nonché incubatore e teatro di episodi e scoperte che hanno segnato in profondità la storia della scienza moderna.

In mostra gli strumenti delle collezioni dei Medici e dei Lorena, compresi alcuni originali appartenuti a Galileo tra cui i due cannocchiali e la lente del telescopio grazie a cui lo scienziato pisano riuscì a osservare i satelliti di Giove.
Le diverse sale sono dedicate tra gli altri argomenti anche all’astronomia e la misurazione del tempo, alla rappresentazione del mondo nell’antichità, alla scienza della guerra, agli steumenti di precisione, alla chimica.
Il Museo Galileo è anche un istituto impegnato in attività di ricerca e di documentazione, che mette a disposizione degli studiosi del mondo intero le cospicue risorse della sua ricchissima biblioteca, accessibili anche attraverso Internet.

Info: museogalileo.it

Firenze
Una città sorprendente, in cui perdersi tra arte, storia, moda e tradizione
Chiunque intenda visitare la Toscana non potrà che passare da Firenze: la città del giglio è uno scrigno di tesori artistici e centro di una fervida vitalità. Oltre all’eccezionale patrimonio d'arte, testimonianza della sua secolare civiltà, è possibile godersi Firenze passeggiando al tramonto lungo gli incantevoli lungarni, addentrandosi tra i vicoli bohémien dell’Oltrarno o perdendosi nelle ...
Approfondiscikeyboard_backspace