Santa Maria Assunta a Camaiore
location_cityArchitetture

Chiesa di Santa Maria Assunta a Camaiore

La chiesa di Santa Maria Assunta è citata per la prima volta nella decima del 1260. Nonostante le trasformazioni subite in età moderna, l'edificio può a ragione considerarsi un esempio emblematico dell'architettura ecclesiastica del XIII secolo

Via XX Settembre, 63

La parte più antica della chiesa di Santa Maria Assunta è rappresentata dal campanile, databile alla prima metà del XII secolo. Agli anni settanta dello stesso secolo risale l'edificazione della struttura architettonica a croce latina e della facciata con doppio ingresso e rosone centrale.
Nel 1350 fu rialzato il campanile, come indica una lapide posta alla base della torre, mentre nel 1448, in occasione di importanti lavori di ampliamento dell'edificio, venne costruita la cupola al centro dell'area presbiteriale.
La chiesa fu gravemente danneggiata dal terremoto del 1536, in seguito al quale si provvide ad un restauro che comportò la stesura di un pesante intonaco su tutto l'edificio.
Un intervento settecentesco condusse all'edificazione dell'intera parte absidale e delle cappelle laterali, alla ricostruzione della cupola ed all'apertura di quattro grandi finestre lungo la navata maggiore.
(Articolo a cura della Provincia di Lucca).

Camaiore
Borghi, pievi ed abbazie tra mare ed Alpi Apuane
Adagiata in un’ampia conca ai piedi della Alpi Apuane, Camaiore è una città di antica fondazione e deve le sue origini ai Romani che, dopo aver fondato Lucca, realizzarono alcuni avamposti alle pendici del Monte Prana. Tra questi c’era Camaiore, che deve infatti il suo nome all’antico toponimo Campus Major, con cui si identificava l’ampia pianura che collega Lucca al porto di Luni. ...
Approfondiscikeyboard_backspace