fb track
Michelangelo,- Battaglia-Centauri-Casa-Buonarroti
account_balanceMusei

Casa Buonarroti a Firenze

Il luogo dove si celebra il genio di Michelangelo

Map for 43.769924,11.263605
Firenze

Casa Buonarroti a Firenze è la casa-museo dedicataa Michelangelo, un luogo dove viene celebrato il genio del grande artistia e sono esposte le ricche collezioni d'arte della famiglia. 
Qui si possono ammirare due celebri rilievi marmorei, capolavori della primissima giovinezza di Michelangelo: la Madonna della Scala, testimonianza intensa dello studio appassionato di Donatello, e la Battaglia dei Centauri, segno eloquente di un amore mai sopito per l’arte classica.
Il palazzo secentesco di via Ghibellina ospita le opere d'arte messe insieme dalla famiglia Buonarroti, tra cui la preziosa Collezione di disegni autografi di Michelangelo, costituita da duecentocinque preziosi fogli, ma anche dipinti, sculture, maioliche, reperti archeologici, distribuiti oggi nei due piani del museo.

La Madonna con bambino di Michelangelo
La Madonna con bambino di Michelangelo

L’idea della creazione di un fastoso edificio a gloria della famiglia e soprattutto del grande avo, risale a Michelangelo Buonarroti il giovane, singolare figura di letterato e di organizzatore di cultura che, a partire dal 1612, per circa trent’anni fece lavorare all’interno del palazzo, e soprattutto nella Galleria e nelle tre sale successive, i maggiori artisti dell'epoca, da Artemisia Gentileschi a Pietro da Cortona, da Giovanni da San Giovanni a Francesco Furini, al giovane Jacopo Vignali. In queste sontuose sale Michelangelo il giovane collocò i pezzi più preziosi della sua raccolta: tra l’altro, il cartonetto di Michelangelo Madonna con Bambino e la predella con Storie di San Nicola, capolavoro di Giovanni di Francesco, seguace di Domenico Veneziano.

Info: casabuonarroti.it

Firenze
Una città sorprendente, in cui perdersi tra arte, storia, moda e tradizione
Chiunque intenda visitare la Toscana non potrà che passare da Firenze: la città del giglio è uno scrigno di tesori artistici e centro di una fervida vitalità. Oltre all’eccezionale patrimonio d'arte, testimonianza della sua secolare civiltà, è possibile godersi Firenze passeggiando al tramonto lungo gli incantevoli lungarni, addentrandosi tra i vicoli bohémien dell’Oltrarno o perdendosi nelle ...
Approfondiscikeyboard_backspace