fb track
Palio dello Stufato alla Sangiovannese
Photo ©Roberto Pineschi
thumb_up

Il Palio dello Stufato alla Sangiovannese

Una manifestazione nata per mantenere viva la tradizione culinaria locale

Ogni anno, nel periodo invernale, San Giovanni Valdarno festeggia uno dei suoi piatti della tradizione: lo stufato. Così, tra i mesi di gennaio e febbraio, il comune organizza una vera e propria competizione culinaria, il Palio dello Stufato alla Sangiovannese.

Lo stufato viene preparato secondo la ricetta originale che risale all’inizio del secolo scorso. L’ingrediente principale è il muscolo della zampa anteriore del vitello; la cottura deve avvenire in un tegame di coccio o alluminio e deve essere girato con un mestolo di legno. Il suo sapore è ben diverso da quello del comune spezzatino. Nella cottura, infatti, si utilizzano anche altri ingredienti tra cui bucce di limone, noce moscata, gli ossi del vitello e vino rosso.

Il Palio è nato per mantenere viva questa tipicità locale e, per farlo, premia in una gara la migliore realizzazione casalinga del piatto. Tutti i residenti di San Giovanni Valdarno possono iscriversi alla competizione; il pubblico invece può partecipare al pranzo che consente di gustare i vari stufati contendenti.

Recentemente, la manifestazione ha aggiunto un nuovo appuntamento al programma, il Palio dei Quartieri, durante il quale, i “rioni” della città (Bani, Calambrone, Centro Storico, Fornaci, Gruccia, Oltrarno, Ponte alle Forche/Forcellino), rappresentati con uno “stufataro” ciascuno, si contendono il titolo per la migliore versione preparata.

A decidere gli esiti del Palio sono due giurie, una tecnica, composta da chef, giornalisti, blogger e istituzioni, e un popolare, formata dai cittadini presenti.

Organizzazione
Tel. 055 9126268
Pro Loco di San Giovanni
&
nei dintorni
people
Le voci della rete
San Giovanni Valdarno
Il borgo dell'Aretino ricco di testimonianze artistiche
San Giovanni Valdarno ha mantenuto il proprio aspetto medievale, con la conformazione tipica delle cosiddette “terre nuove”: al centro si ha una grande piazza e tutt’intorno ombrosi porticati a delimitare le strade. San Giovanni offre agli amanti dell’arte non poche attrazioni, tra chiese, musei e centri culturali. Ovviamente non manca affatto neanche la buona cucina. ...
Approfondiscikeyboard_backspace