Pieve a Nievole
Photo ©Fluctuat

Pieve a Nievole

Un piccolo comune ricco di storia e cultura

Leggi la storia Pieve a Nievole su logo toscana ovunque bella Pieve a Nievole Pieve a Nievole, terra di pipistrelli e di nobili abitanti Tra il profumo del verde e una vista panoramica si sentono striduli richiamiLeggi la storia
Il centro prende il nome dalla pieve di San Pietro a Neure, di origini antichissime, posta sulle falde meridionali del poggio di Montecatini lungo l’antica via Cassia. Si ritiene che fosse stata fondata dal vescovo di Lucca, Frediano, forse prima che la Valdinievole fosse invasa dai Longobardi, nel 570. Ad ogni modo abbiamo notizia per la prima volta della chiesa da un documento del settecento, oggi custodito nell'archivio arcivescovile di Lucca. In quel documento il vescovo di Pistoia, Giovanni, si impegnava con il vescovo di Lucca, Balsari, a riconoscere la giurisdizione di quest’ultimo sulle pievi di Neure e di Celle. L’importanza della pieve crebbe così tanto, probabilmente a ragione della sua posizione, che negli anni intorno al Mille dipendevano da essa almeno dieci cappelle.

La costruzione della ferrovia Pistoia - Lucca - Pisa fu considerata una delle realizzazioni più rilevanti in Toscana del secolo scorso. La sua esecuzione iniziata nel 1853, durò tre anni. Diventa così, insieme ai bagni di Montecatini, sede della stazione ferroviaria trasformandosi così in un importante centro capace di attirare gli abitanti dei comuni limitrofi. Pieve a Nievole all'ombra dei bagni di Montecatini, crebbe così di importanza e alla fine del 1800 cominciò a far sentire il peso di questa nuova situazione avanzando a più riprese la richiesta di diventare cfomune autonomo. Il comune che fu istituito ufficialmente nel 1905 e l’edificio seicentesco denominato Casa Porciani ne è divenuto la sede.

Da segnalare sono la Chiesa dei Santi Pietro apostolo e Marco evangelista, edificio del V o VI secolo dalla facciata in pietra grezza con la costruzione notevole adiacente del campanile, la Villa Martini, il Palazzo Comunale e i resti delle fortificazioni medievali. A poca distanza si trova l'incredibile Padule del Fucecchio, una delle più vaste aree umide italiane.

Fonte by Comune di Pieve a Nievole
people
Le voci della rete
&
Il territorio
Pinocchio

Valdinievole

Una terra da scoprire
La Valdinievole è una terra che custodisce un originale mix composto da famosi centri termali, natura intatta, antichi borghi medioevali. ...
Approfondiscikeyboard_backspace