Monterchi

Monterchi

Dagli affreschi di Piero della Francesca al Museo dei Pesi e delle Bilance

Arroccato su una collina che si erge isolata, anticamente il Mons Herculis, il Monte d'Ercole, da cui Monterchi, gode di una posizione paesistica invidiabile, tra le colline che digradano verso la valle del Tevere, costellate di antiche pievi medievali e di conventi, uno dei quali proprio a ridosso dei bastioni murari.

Anche il centro vero e proprio mantiene quell'impronta medievale, nonostante le distruzioni dovute a vari terremoti, e nelle stradine si aprono piccole botteghe e caratteristici punti di ristoro. Ma ciò che rende universalmente nota Monterchi è la presenza di un capolavoro assoluto: è l'affresco della Madonna del Parto, dipinto da Piero della Francesca attorno al 1459, probabilmente per onorare la madre, nativa di Monterchi.

Un altro piccolo gioiello è poi il Museo di pesi e misure, ospitato nel cinquecentesco Palazzo Massi: si tratta di una straordinaria e numerosissima raccolta di strumenti di tutte le epoche per la misurazione dei più svariati pesi. Si va dalle gigantesche stadere dei secoli passati alle bilance di precisione per gli esperimenti scientifici, illustrati da esaurienti didascalie, per uno dei musei più curiosi di tutto il Centro Italia.

Questo piccolo borgo è centro di iniziative culturali (su tutte l’attività concertistica estiva), nonché artigianali e folkloristiche come la Sagra della Polenta in autunno. Da giugno a settembre è la musica l'appuntamento più atteso con i "Concerti in giardino", presso il Museo della Madonna del Parto. Palazzi, Ville e Castelli arredati con mobili d'epoca, attendono gli ospiti che vogliono trattenersi ad ammirare questi straordinari luoghi di Piero della Francesca.

 

Cover image credit: Valtiberina Toscana, Monterchi

2
LE ATTRAZIONI PIù RICERCATE A  Monterchi
&
Il territorio
Valtiberina, girasoli

Valtiberina

Patria dei maestri del Rinascimento, da Michelangelo a Piero della Francesca
L'Alta valle del Tevere, o Valtiberina, è il lembo più orientale della Toscana e trae il nome dal fiume che l'attraversa in tutta la sua lunghezza, fino al confine con l'Umbria. ...
Approfondiscikeyboard_backspace