fb track
Donoratico

Donoratico

A due passi dal mare, un paese tranquillo dove si costruiscono splendide imbarcazioni

Leggi la storia Donoratico su logo toscana ovunque bella Castagneto Carducci - Terre di poesia - Toscana Ovunque Bella Donoratico Terre di poesia Viaggio a Castagneto Carducci, per le vie del borgo medievale tra versi e profumiLeggi la storia

A metà strada tra Castagneto e la linea di costa c’è Donoratico, che deve il suo nome a un Castello di epoca medievale, i cui i ruderi e la vistosa torre si possono visitare e si trovano a due passi dal paese. Donoratico è nata e cresciuta lungo l’Aurelia, la storica via romana, e accoglie i visitatori col suo piglio animato, e placidamente vocato all’estate. A pochi minuti dal paese si trova infatti la bella e invitante spiaggia dorata che va da Marina di Bibbona a San Vincenzo.

Il borgo è nato nella prima metà del XIX secolo, quando Guido Alberto Della Gherardesca dette vita a una serie di nuclei abitati, composti perlopiù da poderi. Donoratico si sviluppò a partire dal 1863, quando fu inaugurata la ferrovia Livorno-Follonica e qui venne realizzata la stazione del Bambolo, che anziché sorgere nella località omonima, fu eretta per volere dei conti Della Gherardesca accanto alla loro proprietà delle Mandriacce, attorno a cui crebbe a quel punto rapidamente il centro di Donoratico.

Ricca di attività artigianali, Donoratico è anche caratterizzata dalla costruzione di imbarcazioni da competizione e da diporto. Chi visiti questa località, oltre agli altri prodotti tipici, non deve mancare di assaggiare la tipica pasta “fresca”, farcita con verdure e formaggio.

&
LE ATTRAZIONI PIù RICERCATE A  Donoratico