Castelfranco di Sotto
Photo ©Sailko

Castelfranco di Sotto

Il paese medievale conserva ancora la tipica struttura romana

Castelfranco di Sotto è un paese tipicamente medievale essendosi costituito in castello alla metà del secolo XIII (1255). Il borgo, cinto allora da mura possenti con sedici torri, conserva ancora la tipica struttura castrese romana con due strade principali che si incrociano al centro e conducono alle quattro porte delimitando i quartieri che hanno misure uniformi. Le  quattro porte del castello, di forma quadrata ed interamente realizzato in mattoni, furono rivolte verso gli antichi nuclei, in direzione dei quattro punti cardinali.
 
Nella seconda metà del XIII e primi decenni del XIV , condottieri ghibellini famosi come il Conte Guido Novello , Uguccione della Faggiola e Castruccio Castracani , guerreggiarono spesso nel Valdarno.
 
La collegiata dei Santi Pietro e Paolo è la chiesa principale di Castelfranco, che conserva un crocifisso ligneo del Quattrocento, due statue lignee dll' "Annunciazione", attribuite a Nino Pisano, e il "San Pietro" in marmo. Altri monumenti di interesse storico e artistico sono la chiesa di San Lorenzo Martire e la Villa Campanile del XVIII secolo.
&
LE ATTRAZIONI PIù RICERCATE A  Castelfranco di Sotto
&
Il territorio
Arno, Pisa

Valdarno Inferiore

Borghi caratteristici circondati dalla campagna
Il Valdarno presenta un paesaggio in cui le colline tipicamente toscane dei dintorni di San Miniato, coperte di oliveti e costellate da cittadine e borghi medievali, contrastano con il fondovalle ...
Approfondiscikeyboard_backspace