Museo civico di Palazzo Guicciardini, Montopoli Val d'Arno
account_balanceMusei

Museo civico di Palazzo Guicciardini, Montopoli Val d'Arno

Itinerario nella storia e nelle meraviglie del borgo medievale

Montopoli in Val d'Arno

Realizzato nel Palazzo Guicciardini, situato nel centro storico di Montopoli, il Museo Civico è stato allestito nella primavera del 2004 e documenta la storia e la cultura del territorio.

 

Le 5 sale al piano terreno sono articolate in due sezioni. La sezione archeologica comprende le collezioni Baldovinetti-Mainoni e Falchi con reperti etruschi e romani. La sezione memorie del territorio conserva reperti architettonici provenienti dalla Rocca di Montopoli distrutta durante la seconda guerra mondiale, documentazione e dipinti relativi alla storia religiosa del territorio. Una sezione è riservata alle ceramiche prodotte a Montopoli agli inizi del Novecento e comprende una parte didattica sulle tecniche di produzione. Al piano seminterrato si trova la sezione paleontologica che espone alcuni reperti fossili e pannelli che documentano i ritrovamenti di ossa di balena nel territorio. Al primo piano due stanze ospitano la Pinacoteca che conserva opere di pittori locali (Bicchi e Menotti-Pertici) della fine Ottocento e Novecento.

La collezione archeologica Baldovinetti-Mainoni risale al XVIII secolo e comprende reperti provenienti dal territorio toscano. La collezione di Isidoro Falchi, l'archeologo cui si deve la riscoperta di Vetulonia nel XIX secolo, comprende reperti in gran parte provenienti da Populonia e Vetulonia. una sala a parte è poi stata dedicata alla produzione di ceramica artistica montopolese di Dante Milani.

 

Nel 1923 Dante Milani fece costruire in quisto territorio la prima delle sue fornaci da ceramica, che den presto fu accompagnata da altre strutture artigianali, dando origine ad una produzione di ceramiche artistiche diventata ben presto nota in tutta Europa e nel mondo. E' presente anche una sala dedicata alla paleontologia, allestita a cura del Museo di Storia Naturale di Calci, con importanti resti fossili, alla quale si affiancano allestimenti temporanei di materiali che documentano l'attività del Gruppo Archeologico "Isidoro Falchi", operativo in quest'area.


Una sezione del Museo infine, è interamente dedicata alle arti figurative contemporanee, con opere di artisti locali: Silvio Bicchi (1874-1948) pittore post-macchiaiolo, Menotti Pertici (1904-1966) allievo del Bicchi, Paolo Ciampini incisore di fama internazionale.



Orario:

invernale (01/10-31/03): sabato e domenica ore 15-18.
estivo (01/04-30/09) : venerdì ore 10-13; sabato e domenica ore 10-13 e 16-19.
Attività formativa e didattica nei giorni di martedì e mercoledì su prenotazione.


Prezzo:
3,00 €; ridotto per ultrasessanticinquenni, giovani sotto 18 anni, gruppi di 15 persone e soci TCI 1,50 €; gratuito per studenti scuola obbligo e per universitari con libretto.


Accesso handicap:

Parziale

Contatti:
via Guicciardini 55
MONTOPOLI IN VAL D`ARNO (PISA)
Telefono: 0571 449836
E-mail: info@comune.montopoli.pi.it, museocivico@comune.montopili.pi.it
http://www.comune.montopoli.pi.it/

Montopoli in Val d'Arno
Dalle torri alle rievocazioni storiche sarà un salto indietro nel tempo
Definito dal Boccaccio "castello insigne" per le possenti fortificazioni, fu conteso fra Pisa e Firenze fino alla famosa Battaglia di San Romano, immortalata da Paolo Uccello nei tre dipinti conservati oggi agli Uffizi, al Louvre e alla National Gallery. ...
Approfondiscikeyboard_backspace