La chiesa del Conservatorio di Santa Marta
location_cityArchitetture

La chiesa del Conservatorio di Santa Marta

Splenditi dipinti all'interno della chiesa a Montopoli Valdarno, in via Falcone

Via del Falcone, 30

L’attuale conservatorio deriva da un precedente monastero costruito tra il 1592 e il 1598, per volontà di un facoltoso mercante di Montopoli, Simone di Sebastiano Gamuccini. La chiesa venne edificata per volontà testamentaria della consorte del Gamuccini, la quale volle che il pittore Ludovico Cardi, detto Il Cigoli, dipingesse per l’altare maggiore la "Resurrezione di Lazzaro". All’interno troviamo anche un dipinto raffigurante la "Madonna con le anime del Purgatorio", attribuito a Santi di Tito, una "Madonna con Bambino e santi", di Michele Laschi, e una tavola trecentesca con la "Madonna col Bambino".
(Articolo a cura dell' APT di Pisa)

Montopoli in Val d'Arno
Dalle torri alle rievocazioni storiche sarà un salto indietro nel tempo
Definito dal Boccaccio "castello insigne" per le possenti fortificazioni, fu conteso fra Pisa e Firenze fino alla famosa Battaglia di San Romano, immortalata da Paolo Uccello nei tre dipinti conservati oggi agli Uffizi, al Louvre e alla National Gallery. ...
Approfondiscikeyboard_backspace