Museo archeologico di San Miniato
account_balanceMusei

Museo archeologico di San Miniato

Raccoglie reperti provenienti dal territorio sanminiatese

San Miniato

Il museo è inserito nel complesso dei Loggiati di San Domenico, che si sono sviluppati nell'arco di diversi secoli. Era usato come frantoio fino alla sua musealizzazione, avvenuta nella primavera del 2000

Documenta la storia antica del territorio sanminiatese (dal periodo preistorico a quello medievale) e quella del borgo di San Genesio, sorto lungo la via Francigena e distrutto alla metà del XIII secolo.

Prima di essere esposti nell'attuale sede, i reperti erano visibili all'interno del Palazzo Comunale di San Miniato. Dal 2000 la collezione del Museo Archeologico fa parte del sistema museale urbano.


Contatti:
via Ser Ridolfo 3
SAN MINIATO (PISA)
Telefono: 0571 42598; 0571-406700 (ufficio cultura del Comune)
E-mail: ufficiomusei@comune.san-miniato.pi.it
http://www.comune.san-miniato.pi.it/ospiti/smsm/home.htm

San Miniato
La città famosa per il suo delizioso tartufo bianco è ricca di chiese e palazzi storici da visitare
San Miniato è un delizioso borgo arroccato su un colle lungo l’Arno, a metà strada tra Firenze e Pisa. Le origini della città, famosa per il suo prelibato tartufo bianco, risalgono all'epoca etrusco-romana. Il castello venne fatto costruire nel 962 dall'imperatore Ottone I°, vi soggiornò anche Federico Barbarossa e papa Gregorio V. ...
Approfondiscikeyboard_backspace