account_balanceMusei

Il Parco Sculture del Chianti

A Pievasciata arte e natura si incontrano in un percorso unico

Pievasciata

Nel cuore del Chianti senese, tra colline e borghi antichi, un incontaminato bosco di querce, lecci e castagni ospita un museo a cielo aperto molto speciale: il Parco Sculture del Chianti.
Questa mostra permanente di installazioni e sculture contemporanee, realizzati da artisti internazionali provenienti dai cinque continenti, si trova a Pievasciata, a soli dieci chilometri da Siena, nel comune di Castelnuovo Berardenga.
Ogni singola scultura è site-specific, nel senso che è stata proposta dall'artista dopo aver visitato il bosco: questo fa in modo che il connubio fra le opere e gli alberi, i suoni, i colori, la luce e ogni altro elemento della selva sia totale. L’opera dell’uomo infatti non punta a prevaricare la natura, ma ad integrarla ed esaltarla.

Una delle opere del Parco Sculture del Chianti
Una delle opere del Parco Sculture del Chianti - Credit: Nadia Fondelli

I materiali utilizzati vanno dal bronzo al ferro, dal granito al marmo, dal vetro al neon e le sculture, che rappresentano ad esempio un labirinto, un arcobaleno o la maestosa chiglia di una nave, si trovano lungo un percorso lungo un chilometro all’interno del bosco.
A pochi metri dal parco, nella vecchia Fornace di Pievasciata, sono presenti non solo altre installazioni, ma anche una galleria d'arte in cui sono esposte sculture di dimensioni ridotte, spesso anche degli stessi artisti presenti nel parco.

Info: chiantisculpturepark.it

people
Le voci della rete
Castelnuovo Berardenga
Paesaggio collinare suggestivo dai numerosi castelli
Incastonato tra le fertili colline del Chianti e l'incredibile paesaggio delle crete, il vasto territorio comunale di Castelnuovo Berardenga circonda Siena a Nord e ad Est. Il paesaggio è quello delle colline che separano il primo tratto della valle dell'Ombrone da quella del suo affluente Arbia, che in alcuni tratti segna il limite amministrativo. ...
Approfondiscikeyboard_backspace